Abbaticchio: 'I prossimi anni pieni di sfide difficili'

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Politica, Elezioni Amministrative 2017
14 giugno 2017
Photo Credits: Lisa Fioriello

Abbaticchio: 'I prossimi anni pieni di sfide difficili'

Ieri il comizio di ringraziamento del Sindaco

Si è tenuto ieri in Piazza Moro il comizio di ringraziamento del ri-eletto sindaco Michele Abbaticchio, davanti ad una piazza piena di tanti sostenitori della sua campagna e semplici curiosi.

“La gente che cinque anni fa ci aveva votati ha continuato a sostenerci. Ben 18.500 persone si sono sentiti ‘Sindaco’ durante questi cinque anni – Abbaticchio ha rivendicato il risultato dal palco  – ‘Siamo il Sindaco’ che ha raggiunto la percentuale più alto al primo turno in Puglia. La nostra comunità è cresciuta e si è sentita protagonista nel crescere. I prossimi saranno gli anni più difficili perché ci chiederanno conferme e presenteranno nuove sfide”.

Con 18566 voti su 31.947 votanti, pari al 60,83% delle preferenze, il primo cittadino, infatti, è stato riconfermato al timone di Palazzo Gentile con un risultato nettamente più importante rispetto a cinque anni fa: infatti, nelle Amministrative 2012, Abbaticchio aveva prevalso – al secondo turno – su Paolo Intini grazie a 17.270 preferenze (65,40%). 

Il Sindaco ha ottenuto circa 1.300 voti in più senza ricorrere al ballottaggio, ma superando al primo tentativo gli altri tre candidati alla massima carica politica cittadina: Emanuele Sannicandro (25,23%), Dino Ciminiello (9.37%) e Carmela Rossiello (5.02%).

La registrazione del comizio

 

L’intervento di ieri sera ha toccato anche i rapporti con le altre forze politiche: “Questa coalizione è più unita di quanto si pensi e l’amministrazione dovrà migliorare e completare il percorso avviato cinque anni fa, perché ci unisce una politica dei fatti. Saremo aperti al confronto con le altre forze politiche, ma prima pretendiamo rispetto. Se mostrano rispetto troveranno porta aperta verso tutti”.

“Continuiamo, perchè Bitonto sta cambiando tanto e ha lasciato il segno nell'intero territorio della Città Metropolitana” ha concluso Abbaticchio. 

“Siamo stati felici di raggiungere questo risultato inaspettato e avvieremo un processo di continuità senza guerre civili. Oggi Bitonto, Palombaio e Mariotto sono una comunità matura” ha aggiunto il già assessore Rocco Mangini

A margine dell’incontro, Michele Abbaticchio ha presentato i quindici consiglieri che lo affiancheranno nell’assise di Palazzo Gentile per il prossimo quinquennio: Arcangelo Putignano, Emanuele Abbatantuono, Angela Saracino (Tra la Gente – avanti con Michele Abbaticchio); Vito Labianca, Maria Milo Milo (Iniziativa Democratica); Marianna Legista, Emanuele Avellis (Riformisti Cattolici e Popolari); Giuseppe Santoruvo, Giuseppe Fioriello (70032 – Città in Movimento); Pasquale Castellano, Gaetano De Palma (Progetto Comune Viviamo la Città); Domenico Incantalupo (Bitonto Solidale); Cristian Farella (Direzione Bitonto); Rosa Calò (Città Democratica); Domenico Nacci (La Puglia in più).