Con le feste patronali torna FlataTùm

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
19 maggio 2017

Con le feste patronali torna FlataTùm

Il festival bandistico parte quest'oggi. Ospite d'eccezione Fulvio Creux, direttore della banda dell'Esercito

Torna, alla sua terza edizione, FlataTùm, il festival bandistico della città di Bitonto. Anche quest'anno, l'Associazione Musicale Culturale 'Davide Delle Cese' propone un ricco programma che, intrecciandosi con la festa patronale di Bitonto, vuole celebrare il vasto patrimonio della tradizione bandistica locale e non solo, grazie anche agli ospiti attesi e alle diverse proposte artistiche.

Il festival parte quest'oggi, 19 maggio, con una mostra fotografica collettiva dal titolo “Scatti di Banda” e, dal 23, animerà le strade e le piazze della città e delle frazioni con oltre 200 musicisti. Ospite d'eccezione del festival, Fulvio Creux, già direttore della Banda Centrale della Guardia di Finanza e successivamente di quella Centrale dell'Esercito Italiano, che sarà protagonista di due momenti fra i più significativi della manifestazione: mercoledì 24 maggio, alle 11.00, sulla cassarmonica in pietra della Villa Comunale di Bitonto, il maestro terrà una conferenza sull'“Inno di Mameli” mentre giovedì 25 maggio, alle 21.30, dirigerà la Banda Rappresentativa della Fe.Ba.Pu, la federazione delle bande pugliesi, che raccoglie molti tra i migliori musicisti pugliesi e che si esibirà nella cassarmonica di piazza Aldo Moro.

Per l'occasione arriveranno a Bitonto bande, fanfare militari e civili, e persino una marcing band con le majorettes: ogni tipo di formazione che ha protagonisti i fiati sarà coinvolta nel festival, la cui direzione artistica è affidata al maestro Vito Vittorio Desantis. Il programma completo della manifestazione, con il dettaglio dei concerti è disponibile on line sul sito dell'Associazione Davide delle Cese www.dellecese.it e sulla Pagina Facebook Davide Delle Cese musica. Tutti gli eventi, come vuole la tradizione bandistica, sono liberi e gratuiti.

La terza edizione del Festival è finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale nell'ambito del progetto 'Parole e Musica. Dalla Cinquecentina al manoscritto musicale', e co-finanziata dal Comune di Bitonto, con il contributo del Comitato Feste Patronali 'Maria SS. Immacolata' Bitonto, dell' Ass. Mus. Cult. 'Davide Delle Cese” Cese, e della a Fe.Ba.Pu, la federazione delle bande pugliesi e la Ulixes scs.