Al Parco dello Sport la prima Giornata della Creatività Studentesca. Le immagini

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cultura e Spettacoli
27 aprile 2017
Photo Credits: Maria Sicolo, Davide Saponieri

Al Parco dello Sport la prima Giornata della Creatività Studentesca. Le immagini

All'evento hanno partecipato il Galilei, il Vitale Giordano e il Volta

Il Parco dello Sport della città di Bitonto ha ospitato, nella giornata di ieri, la "Prima giornata della creatività studentesca": un'assemblea cittadina partorita interamente dalle menti  degli studenti e rivolta a tutti gli istituti superiori bitontini.

Alla manifestazione hanno aderito gli alunni del Liceo Scientifico "G. Galilei", dell'I.T.E. "V. Giordano"  e dell'I.I.S.S. "A. Volta", che hanno gremito il Parco per tutta la mattinata. 

"L'idea di un'assemblea cittadina è nata ad inizio anno come momento formativo per gli studenti e ho deciso di proporla a scuola. Tra novembre e dicembre ci siamo adoperati per metterci in contatto con il Sindaco e per ottenere la disponibilità del luogo, che è stato scelto di comune accordo con l'Amministrazione per valorizzarlo maggiormente" ha spiegato Giuseppe Tocci, rappresentante d'istituto del Liceo Scientifico "G. Galilei".

"Ci capita spesso di partecipare a delle giornate organizzate in altre città, perché nella nostra non c'è mai stata una rappresentanza tale da poter creare una manifestazione del genere - ha proseguito Giannicola Speranza, tra gli organizzatori della giornata - Questa è una dimostrazione per la città che noi studenti ci siamo e che vogliamo rappresentarla in questo modo".

"Questa giornata è nata anche per far avvicinare i ragazzi di diversi istituti all'arte. È un modo per scoprire l'arte e generi musicali differenti dalle solite tendenze del momento" ha concluso Emanuele Mossa, rappresentante d'istituto dell'I.I.S.S. "A. Volta".

Durante il corso della giornata, si sono disputati tornei sportivi di calcio a 5, volley e basket presso il Centro Polifunzionale "Paolo Borsellino", recentemente inaugurato alla presenza del sindaco Michele Abbaticchio e di giovani atleti di alcune tra le associazioni sportive locali

Spazio anche all'arte e alla fotografia, con degli stand espositivi a cura degli studenti; e alla musica con una Jam Session di diversi generi musicali e una battle di freestyle.