Presentato il cartellone della Settimana Santa 2017

Filippo Lovascio
di Filippo Lovascio
Video, Settimana Santa 2017
31 marzo 2017

La novità: via Crucis vivente per il centro antico. Pensato un pacchetto turistico

Nella suggestiva location del sedile di Sant’Anna lo scorso 30 marzo è stato presentato il cartellone degli eventi legati alle tradizioni e ai momenti liturgici della Settimana Santa 2017. All’incontro hanno partecipato il Sindaco, Michele Abbaticchio, l’assessore al marketing territoriale, Rocco Mangini, e presidente dell’associazione di promozione turistica e culturale Puglia Autentica, Gaetano Armenio

“È il momento per eccellenza per la nostra comunità in cui essa si ritrova e si incontra”, ha spiegato Mangini, che ormai per la V edizione ha curato tutto il coordinamento degli eventi del programma attraverso la diffusa comunicazione. “Con l’adesione all’Educational Tour di Puglia attraverso l’evento di Cortili Aperti, insieme alla messa in onda delle puntate di ‘Ricette all’Italiana' e al programma estivo dei festival, a ora circa venti, Bitonto vivrà nella prossima primavera un periodo di grande promozione turistica e culturale”, ha continuato Mangini.

Tra i must del programma, venuto a costare all’Amministrazione circa 3000 euro, ci sono le processioni tradizionali del periodo precedente alla Pasqua: la processione della Desolata di venerdì 7 aprile a partire dalle ore 10, a cura della Cattedrale, la Processione dei Misteri del mattino del venerdì santo alle 5, a cura dell’Arciconfraternita del SS. Rosario, e la Processione di “Gala” della sera del 14 aprile dalle ore 18, curata dall’Arciconfraternita di Santa Maria del Suffragio. Insieme a queste dal 31 marzo il cartellone prevede un grande numero di mostre, concerti di musica sacra, reading e momenti della tradizione popolare, come le diverse istallazioni sulla Passione del giovedì santo, l’esecuzione a piè fermo delle marce funebri dall’Orchestra “Delle Cese” e dell’Associazione Bassa Musica di Bitonto. 

 

Consulta su BitontoTV il programma completo

 

Evento nuovo, che da almeno vent’anni non si vedeva in città, è la Sacra Rappresentazione itinerante “Via Crucis Vivente” di martedì 11 aprile, a cura del Gruppo Teatrale Parrocchia San Pietro Apostolo di Palagianello e de Re Pambanelle. La sacra rappresentazione dei momenti della Passione di Gesù percorrerà le strade del centro antico, a partire da piazza Cavour, per terminare al Torrione Angioino, dove verrà inscenata la crocifissione. 

In occasione della partecipazione del Comune di Bitonto nella persona dell’assessore Mangini, all’interno dello stand della Regione Puglia, all’evento promozionale presso la Borsa Internazionale del Turismo, il BIT, che si svolgerà a Milano dal 2 al 4 aprile, sarà presentata la guida turistica Visit Bitonto, con i suoi 11 itinerari che uniscono cultura, gastronomia e territorio. Inoltre sarà promossa l’iniziativa pensata per la prossima Pasqua, “Pasqua a Bitonto - Last Minute”, che prende spunto dal cartellone per la Settimana Santa e unisce offerta culturale a offerta turistica. Una misura che raccoglie B&B, ristoranti e attrattori turistici e che può diventare in futuro non più sperimentale ma regolare, “per dare un messaggio importante al mondo del turistico, che Bitonto è pronta ad accogliere e sa promuovere il proprio territorio”, ha spiegato Armenio.

“C’è sempre stato il cosiddetto turismo ‘mordi e fuggi' a Bitonto”, ha dichiarato il Sindaco, “ma alla fine di questi cinque anni possiamo dire di aver fatto alcuni passi in avanti. È vero che Bitonto deve crescere e deve fare molto di più su tutti i campi, ma nel turismo siamo senz’altro cresciuti”.