Per Losacco il PD è chiamato a scrivere una pagina in discontinuità con il passato

di La Redazione
Politica, Elezioni Amministrative 2017
07 marzo 2017

Per Losacco il PD è chiamato a scrivere una pagina in discontinuità con il passato

L'onorevole interviene dopo la vittoria di Sannicandro alle primarie

Per l’onorevole dem Alberto Losacco la vittoria di Lillino Sannicandro alle primarie costringe il Partito Democratico ad una seria riflessione. Il deputato, intervenuto sulla vicenda primarie con una nota diffusa alla stampa, torna a sostenere la necessità di un ripensamento dell’intera strategia democratica. 

“Più volte, in passato, avevo espresso preoccupazione, sottolineando quanto fosse importante fare ogni possibile sforzo per recuperare un atteggiamento votato all’apertura, all’unità, garantendo il necessario pluralismo interno”, ricorda Losacco, che in autunno aveva fatto appello (assieme a Pino Maiorano, consigliere comunale di riferimento) all’unità delle realtà di centrosinistra cittadine

“Il risultato delle primarie - continua Losacco - impone una seria riflessione anche alla classe dirigente cittadina del mio partito. Fa male pensare che Lillino Sannicandro, uno dei fondatori del Pd bitontino, abbia abbandonato il partito ed oggi vinca le primarie di centro sinistra da esterno. Si tratta di un fatto politicamente rilevante, che impone alla classe dirigente cittadina un’approfondita riflessione sul modo con cui è stato guidato il partito in questo tempo, sul perché si è giunti a una situazione del genere”. 

La partita giocata da Sannicandro (con cui Losacco si congratula), prima dem, poi nella coalizione Abbaticchio, dunque candidato (vincitore) delle primarie, segna la sconfitta del PD, che adesso deve puntare a recuperare centralità all’interno del panorama politico locale. “Io credo che il PD di Bitonto sia chiamato a scrivere una pagina diversa, in discontinuità rispetto al passato, per ritrovare le ragioni di una maggiore apertura e condivisione, per evitare che il partito perda d’importanza nella scena politica cittadina” sostiene l’onorevole. 

“Bisogna farlo presto, prima che si entri nel vivo della contesa elettorale -  è l’appello finale di Losacco - Le prossime amministrative saranno un passaggio decisivo per il futuro della città. Il PD pertanto si interroghi su come arrivarci, sul contributo che è chiamato a dare per non lasciare la città in mano alla destra o al M5S. Non farlo sarebbe un errore molto grave”.