Amministrative: si voterà l'11 giugno

di La Redazione
Politica, Elezioni Amministrative 2017
29 marzo 2017

Amministrative: si voterà l'11 giugno

A Bitonto sfida tra Abbaticchio, Sannicandro e Ciminiello. Ma si attende la destra. Quote e preferenze di genere: ecco le novità che riguardano le liste

Nelle scorse ore il ministro dell'Interno, Marco Minniti, ha annunciato la data per le elezioni Amministrative: si voterà domenica 11 giugno, mentre l'eventuale turno di ballottaggio si terrà domenica 25 giugno

I comuni interessati alla consultazione sono 1021 (153 dei quali con più di 15mila abitanti), e 25 sono capoluogo di provincia (tra questi anche 4 comuni capoluogo di regione: Palermo, Genova, Catanzaro e L'Aquila).

In Puglia si voterà in venti comuni con popolazione legale superiore alla soglia dei 15.000 abitanti e per i quali viene applicato il sistema elettorale maggioritario a doppio turno. Tra questi Bitonto, che al momento conta tre candidati alla carica di Sindaco: Michele Abbaticchio, sindaco uscente e sostenuto da un cartello di liste civiche, Lillino Sannicandro, scelto attraverso le primarie da una coalizione di sinistra guidata dal Partito Democratico, e Dino Ciminiello, espressione del Movimento Cinque Stelle. Si attende il candidato del centrodestra cittadino.

Fissata la data di consultazione, la legge consente entro le ore 12:00 del 29esimo giorno antecedente il voto di presentare liste e candidature. Per avere un quadro completo dei candidati e delle liste a supporto, dunque, bisognerà attendere la prima decade di Maggio.

A Bitonto sarà la prima elezione comunale in cui sarà applicata la legge 215/12, approvata nel novembre del 2012, sulle quote e doppie preferenze di genere: l’elettore potrà esprimere fino a due preferenze (anziché una) a condizione che vadano a candidati di sesso diverso (pena l’annullamento della seconda scelta); mentre nelle liste elettorali i candidati di uno stesso sesso non potranno superare i due terzi del totale.

Per i comuni al voto è considerata la popolazione legale risultante dal Censimento 2011. La popolazione legale determina il numero di consiglieri ed assessori degli organi istituzionali. In base a questo dato, gli elettori di Bitonto dovranno eleggere un Consiglio Comunale composto da 24 consiglieri. Mentre la Giunta, nominata, dovrà essere composta da massimo 7 delegati.