Abbaticchio al workshop 'Estate 2017' di Aeroporti di Puglia

di La Redazione
Cronaca
17 marzo 2017
Photo Credits: likepuglia

Abbaticchio al workshop 'Estate 2017' di Aeroporti di Puglia

Per il Sindaco Matera 2019 'opportunità per occupazione e sviluppo'

Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, in qualità di vicepresidente della Città Metropolitana di Bari, ha partecipato al workshop “Estate 2017 - Tour operator e vettori incontrano il Trade", evento ideato e organizzato da Aeroporti di Puglia. 

La manifestazione, che si è svolta ieri negli spazi dell’ala est del “Karol Wojtila” di Bari-Palese, è giunta alla sua tredicesima edizione: si tratta di uno dei più importanti momenti di incontro e di confronto tra compagnie aeree, tour operator, enti del turismo e agenzie viaggi di Puglia e Basilicata. Il richiamo straordinario della Puglia quale meta 365 giorni l'anno ha consentito di registrare per l’edizione 2017 del workshop la presenza di circa ottocento partecipanti tra tour operator, agenzie di viaggio, vettori, strutture ricettive ed enti del turismo (Catalogna, Malesia, Repubblica Ceca, Romania, Tunisia, Valencia). Presenti anche Pugliapromozione e, per la prima volta, l’Azienda di Promozione Turistica (APT) della Basilicata.

"L'attenzione riposta dagli operatori del turismo nella Puglia e nel territorio dell'Area Metropolitana di Bari dimostra la bontà delle politiche di sviluppo e promozione portate avanti in questi anni a tutti i livelli - ha sottolineato Michele Abbaticchio. Arte e cultura, mare e divertimento, natura e agricoltura, festival e manifestazioni di prim'ordine fanno della Terra di Bari un polo turistico e attrattivo straordinariamente di rilievo per tutti gli operatori del settore".

"In questo contesto, l'importanza strategica di Bitonto, Palombaio e Mariotto, alla luce della grande opportunità che si profila all'orizzonte con "Matera 2019", rappresenta un fattore da sfruttare per sviluppare economia sul territorio e creare nuova occupazione - ha continuato il vicepresidente della Città Metropolitana di Bari - La strada intrapresa in questi anni da Bitonto, Palombaio e Mariotto è quella giusta: il rinascimento del nostro territorio, modello a livello regionale e non solo, deve continuare nell'ottica della piena valorizzazione di tutte le risorse culturali, ambientali e umane di cui disponiamo".

"Continuiamo a trasformare le nostre ricchezze, spesso calpestate, dimenticate e sottovalutate fino a qualche anno fa, in opportunità per tutto il territorio e per tutti i cittadini di Bitonto, Palombaio e Mariotto", ha concluso Abbaticchio.

"Non la sola manifestazione è cresciuta. Con essa è cresciuto il network delle destinazioni, anche come hub internazionali collegati, sono aumentate per numero e prestigio le compagnie che scalano i nostri aeroporti, mentre il traffico passeggeri si è attestato su livelli sino a qualche anno fa impensabili. Nel 2016 gli aeroporti pugliesi hanno ottenuto un risultato storico, superando la soglia dei 6,6 milioni di passeggeri, 4,3 milioni dei quali (altro record assoluto) su Bari. L'eccellente performance del traffico internazionale rappresenta, peraltro, lo specchio fedele di come e quanto la Puglia sia cresciuta in questi anni. Nonostante questi risultati, però, sentiamo forte il dovere di proseguire con determinazione su questo percorso, favorendo la stabilizzazione e la crescita dei collegamenti, insieme alla qualificazione delle nostre infrastrutture, ormai stabilmente attestate su livelli di eccellenza. Tutto questo operando in sinergia con l'Amministrazione regionale sempre attenta a favorire nuove spinte propulsive. Gli aeroporti sono una piattaforma fondamentale per attrarre e veicolare sviluppo, ma per far ciò è necessario il contributo di tutto il sistema che gravita attorno ad essi. Partiamo da dati più che positivi, e per questo siamo fiduciosi – ha spiegato il Presidente di Aeroporti di Puglia - che anche quest'anno gli aeroporti pugliesi possano confermare il  risultato dello scorso anno".