'Morsi d'amore' di Giusy Frallonardo questa sera al Traetta

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
04 febbraio 2017

'Morsi d'amore' di Giusy Frallonardo questa sera al Traetta

Lo spettacolo rientra nella stagione del Teatro Pubblico Pugliese

Per la Stagione di Prosa 2016/17 del Comune di Bitonto, realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, sabato 4 alle ore 21:00, presso il Teatro  Traetta, andrà in scena Morsi d’amore di Giusy Frallonardo. Uno spettacolo aperto a tutti, pronti ad assistere ad un sincero omaggio alla terra di Puglia, al rito della taranta, alla danza alla musica e alle tradizioni locali, con particolare riferimento alla cartapesta.

“Morsi d’amore” è una produzione Arte In Viaggio, AlephTheatre, Trio a Sud Est powered by Sciamaballà. In una campagna pugliese dei primi del novecento, a dispetto del duro lavoro, i due contadini Elvira e Raffaele cedono all'amore nonostante la difficoltà di dichiararsi. Elvira è la più bella della masseria e attira le attenzioni del figlio del padrone che, accortosi della passione che la lega a Raffaele, si libera del rivale spedendo il giovane a combattere al fianco dei piemontesi. La ragazza, perduta la speranza di rivedere il suo innamorato, impazzisce e riesce a salvarsi solo grazie al rito della taranta. 

Nella favoletta interagiscono padroni despoti, contadini sfruttati, commare pettegole, caciocavalli feste e balli. Il lieto fine è prevedibile, ma sempre atteso in tempi così difficili. Il cast dello spettacolo è composto da Giusy Frallonardo Raffaele Tammorra, Veronica Calati, Luigia Bressan, Scintilla Porfido, Daniela Mazza. Le musiche sono di Sciamaballà, con gli arrangiamenti di Raffaele Tammorra, mentre la coreografia di Veronica Calati. L’intero spettacolo è diretto da Enrico Romita. 

È possibile acquistare on line i biglietti su www.teatropubblicopugliese.it e in tutti i punti vendita Booking Show, o al botteghino del Teatro Traetta (Largo Teatro, 17 Tel. 080.3742636) aperto dal martedì al venerdì dalle ore 18.00 alle ore 20.00, e nei giorni di recita dalle ore 18 fino all'inizio dello spettacolo.