Hamelin tra le 25 librerie per bambini più belle d'Italia

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cultura e Spettacoli
02 febbraio 2017

Hamelin tra le 25 librerie per bambini più belle d'Italia

IL bookshop è stato premiato dal portale nostrofiglio.it

Hamelin di Bitonto è tra le 25 librerie per bambini più belle d’Italia. A premiarla è stato “nostrofiglio.it”, un portale online dedicato interamente ai bambini, ai neo-genitori e a tutti coloro che aspettano un figlio, in un articolo pubblicato lo scorso 31 gennaio. 

Nell’elenco, a cura di Federica Baroni, sono indicati i più originali laboratori e spazi gioco, diffusi lungo tutta la penisola italiana, che, attraverso spettacoli e musica, trasformano le classiche librerie in luoghi d'aggregazione all’insegna della creatività. 

Si parte dal nord, rappresentato da ben sedici delle venticinque librerie, con sede a: Torino, Trento, Padova, Milano, Bergamo, Monza, Modena, Pavia, Genova, Parma, Bologna e Firenze. Le altre nove, invece, sono distribuite tra Roma, con cinque menzioni, Cagliari e – solo tre – al Sud Italia con Caserta, Palermo e Bitonto.

La motivazione fornita dal blog in merito al riconoscimento attribuito alla libreria bitontina nata nel 2005 è: “Oltre a libri: laboratori creativi e di scrittura, letture ad alta voce e percorsi bibliografici a tema. Collabora attivamente con le scuole del territorio, le biblioteche e le associazioni, attraverso l'organizzazione di percorsi di lettura e incontri con autori e illustratori. Gli ambienti della libreria sono accoglienti e a misura di bambino e offrono una ricchissima scelta di libri didattici, pop up, albi illustrati, libri di divulgazione, narrativa e fumetti. Trovano ampio spazio gli editori minori di letteratura per l'infanzia”.

Una menzione importante per la biblioteca bitontina, che si aggiunge ad un’altra ricevuta nel 2014 dal portale online di carattere culturale TravelGlobe; in quell’occasione, Hamelin era stata inserita tra le 10 librerie indipendenti più belle d’Italia. 

“Febbraio è iniziato con una bellissima sorpresa. Non sapevo nulla dell’iniziativa e, fatto ancora più gradito, è la seconda volta che veniamo segnalati in un elenco di questo tipo – ha spiegato la titolare Gianna Lomangino ai taccuini di BitontoTVSi tratta di riconoscimenti che ci ricaricano ogni volta e stimolano ancora di più l’entusiasmo e la passione per questo lavoro. Il nostro lavoro quotidiano è quello di tentare di “creare” tanti giovani lettori promuovendo e segnalando libri, autori, editori, illustratori di qualità che compongono il variegato mondo della Letteratura per l’infanzia e l’adolescenza e, più in generale, quello di fornire stimoli culturali ai ragazzi, attraverso la collaborazione con le famiglie, le scuole, le associazioni del territorio e il Comune di Bitonto che ha creduto sempre di più in questa piccola realtà. Il nostro è un approccio che valorizza la curiosità, la meraviglia, la creatività, doti innate nei bambini e nei ragazzi, che hanno soltanto bisogno di proposte convergenti da parte delle agenzie deputate alla formazione per manifestarsi. Il sostegno e le attestazioni di stima di tanti ci gratificano lungo questo percorso e ci stimolano a proseguire in questo senso e a migliorare sempre di più la qualità della nostra offerta”. 

Un bel riconoscimento per uno spazio culturale che ha saputo andare oltre l’attività di vendita e farsi promotore (o collaboratore) di iniziative come il Giardino dei Gelsi, la stagione teatrale per famiglie del Traetta, Ti Fiabo e Ti Racconto e il Bitonto Summer Comics.