Abbaticchio sulla nota IpC: 'Hanno rinnegato in due mesi gli accordi firmati con la nostra coalizione'

di La Redazione
Politica, Elezioni Amministrative 2017
15 febbraio 2017

Abbaticchio sulla nota IpC: 'Hanno rinnegato in due mesi gli accordi firmati con la nostra coalizione'

Il Sindaco parla di tradimento della coalizione e degli elettori

Le “ragioni di una scelta” spiegate ieri da Insieme per la Città in una nota stampa (qui l’articolo completo apparso questa mattina su BitontoTV) e sui social network non hanno convinto il primo cittadino Michele Abbaticchio, attaccato in prima persona dal movimento che riunisce Progresso Democratico e l’ala Daucelli degli ex SEL, e rappresentante della coalizione abbandonata da Sannicandro &Co. per una candidatura alle primarie indette dai democratici

"La semplice constatazione che non sono state esplicitate queste fantomatiche iniziative che avrei attuato senza sentire la coalizione, o quali minacce avrei paventato, la dice lunga sulle scelte politiche fatte da questo movimento” ha spiegato il Sindaco, contattato dalla redazione di BitontoTV. Parlare di accordi disattesi e tradimenti personali, senza entrare nel merito delle questioni, costituirebbe, a detta di Abbaticchio, un alibi molto debole. 

“Agli atti e all'udito di tutti - ha continuato duro il leader della coalizione orfana di IpC - resta solo che non hanno esitato, nel giro di due mesi, a rinnegare quanto firmato in precedenza dalla coalizione a cui facevano capo e che hanno promosso, passando ad un'altra coalizione guidata dal Partito Democratico”. Sulla storia recente del rapporto tra Progresso Democratico e la Pescara, Abbaticchio è stato chiaro: “Partito che loro stessi, durante l'esperienza politica, hanno tanto contestato e da cui il loro esponente principale è stato più spesso attaccato”. 

Il Sindaco non ha voluto rilasciare altri commenti “perché sono davvero deluso”. “Se avessi tradito nove forze politiche di coalizione e le attese di tanti elettori liquidandole con un messaggio WhatsApp - ha riferito al telefono - avrei avuto il buon senso di tacere. In bocca al lupo”.