ASV ricondiziona tre macchine pulitrici

di La Redazione
Cronaca
10 febbraio 2017

ASV ricondiziona tre macchine pulitrici

Sono operative da questa mattina. La politica aziendale: niente sprechi e valorizzazione dei macchinari già in possesso

Ricondizionare il parco macchine già esistente. Questa la politica scelta dall’Azienda Servizi Vari per implementare il servizio di igiene urbana con ausili meccanici. Ieri pomeriggio i vertici dell’azienda, guidata dall’amministratore Vincenzo Castellano, hanno presentato le tre macchine pulitrici rimesse a nuovo che già da questa mattina saranno all’opera per la pulizia del centro abitato.

Si tratta di due mezzi dalla capacità di cinque metri cubi, una Ravo e una Schmidt, e uno più piccolo, in grado di contenere due metri cubi di spazzatura. Tutte le macchine sono dotate di spazzole, a cui si aggiungono quelle supplementari della più piccola che, per dimensioni ridotte e maggiore mobilità, verrà usata per le strade del centro antico (che non sono mai state servite da mezzi di questo tipo) e la villa comunale. 

Le macchine sono state ricondizionate dall’officina Idroservice di Tandoi, a Corato. L’intera operazione (che consta della messa a nuovo dei mezzi e dell’acquisto della macchina più piccola) è costata all’incirca 100mila euro. La spesa è stata assorbita dall’Azienda grazie ad alcune economie messe da parte nell’ultimo esercizio. 

Castellano, visibilmente soddisfatto del risultato raggiunto, ha annunciato che presto ASV altri mezzi saranno interessati da progetti di questo tipo, rimarcando la bontà delle scelte dell’Azienda. Anche il sindaco Michele Abbaticchio ha apprezzato l’operazione, dichiarandosi contento “perchè le nuove macchine portano lo stemma e i colori della nostra città, simbolo di un forte attaccamento alla comunità e al servizio che viene svolto da parte dell’azienda”.

Sul fronte amministrativo rimarrà aperto ancora per pochi giorni l’avviso pubblico per le candidature alla carica di amministratore unico. Il rinnovo interesserà anche il collegio dei revisori.