Pillole di scienza e robotica con Paolo Gallina

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
18 gennaio 2017

Pillole di scienza e robotica con Paolo Gallina

Appuntamento sabato con l'evento organizzato dall'Accademia Vitale Giordano

Si terrà sabato 21 Gennaio, a partire dalle ore 18:00 alla Biblioteca Comunale “Eustachio Rogadeo” di Bitonto, la presentazione del libro “L’anima delle macchine – Tecnodestino, dipendenza tecnologica e uomo virtuale” di Paolo Gallina, associato di Meccanica Applicata alla Macchine, Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Trieste. 

Paolo Gallina, già vincitore del riconoscimento per la divulgazione scientifica Galileo Galilei 2016 a Padova - scelto dalla giuria popolare formata da studenti di 110 scuole superiori di secondo grado, rappresentative di altrettante province italiane – sarà accompagnato nella presentazione da Mario Altamura, medico psichiatra e ricercatore/docente presso il Dipartimento di Clinica e Medicina Sperimentale dell’Università di Foggia e Angela Balzotti, psicologa clinica e psicoterapeuta, professore a contratto di Psicologia Clinica presso l’Università degli Studi della Basilicata. 

Il saggio “L’anima delle macchine” ruota attorno a un’ipotesi impopolare: abbiamo bisogno di macchine e tecnologia come di amore e ossigeno. L’autore dà corpo alla tesi descrivendo sia gli aspetti tecnologici delle macchine, che tendono a diventare sempre più “simili all’uomo”, sia il rapporto emotivo dell’uomo con la macchina. Forte di un’attiva ricerca sul campo, l’autore mescola con irriverenza ed equilibrio casi scientifici a esperienze quotidiane di vita domestica, fornendo un quadro insospettato e convincente della nostro dipendenza tecnologica. Per raggiungere tale scopo, adotta uno stile semplice e lineare, a tratti divertente, condito di molti esempi, come “la tortura di una formica”, “i fumetti manga” e la “ricerca della felicità”.

L’evento è il secondo appuntamento di Pillole di Scienza, l’iniziativa promossa dall’Accademia Vitale Giordano nell’ambito dell’omonimo concorso e rientra nelle iniziative divulgative promosse dall’associazione bitontina. 

L’intera manifestazione dedicata a Vitale Giordano, che gode della media partnership di BitontoTV, è organizzata in collaborazione con il Comune di Bitonto e vanta prestigiosi patrocini: Ufficio Scolastico Regionale; Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia; Città Metropolitana di Bari, Assessorato Regionale Formazione e Lavoro, Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale; Stato Maggiore della Difesa Aeronautica Militare; Consiglio Nazionale delle Ricerche; Istituto Nazionale di Fisica Nucleare; Istituto Nazionale di Astrofisica; Agenzia Spaziale Europea; Agenzia Spaziale Italiana; Università degli Studi di Bari; Università di Foggia; Politecnico di Bari; Università del Salento; Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione; Distretto Produttivo dell'Informatica; Distretto Tecnologico Aereospaziale; Distretto Tecnologico Nazionale Energetico; Distretto della Meccatronica; Distretto Regionale Hitech; Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa, Societa Italiana per la Scienza e la Tecnologia.