Generazione Erasmus: l'ITE 'Vitale Giordano' racconta i nuovi progetti

Federica Monte
di Federica Monte
Cultura e Spettacoli, Video
31 gennaio 2017

La scuola ha stretto collaborazioni con Germania, Francia, Finlandia, Spagna, Repubblica Ceca, Polonia, Grecia e Lettonia. E persino la Guyana Francese

Ormai da anni l’Istituto Tecnico Economico Vitale Giordano partecipa a numerosi dei progetti Erasmus, finanziati con i fondi dall’Unione Europea. Quest’anno sono ben tre i programmi di scambi formativi. Occasioni irripetibili per i giovani studenti che in questo modo avranno la possibilità di ampliare i propri orizzonti e di sentirsi a casa pur essendo lontani dalla propria terra.

“Euversity: Europe United in Diversity”, “Great Routes of the Middle Age and their symbology”,  “Healthy Europe”: questi i nomi dei programmi che saranno realizzati nell’anno scolastico. Il primo prevede una permanenza nella Guyana Francese e ha come obiettivo l’inclusione sociale e l’abbattimento delle diversità.  Le strade medievali e i loro elementi culturali saranno oggetto del secondo progetto. Ha durata triennale invece l’ultimo che è incentrato sull’attività fisica sportiva e alla corretta alimentazione. 

Tutti i progetti sono coordinati e realizzati con diverse scuole europee di Germania, Francia, Finlandia, Spagna, Repubblica Ceca, Polonia, Grecia e Lettonia.

BitontoTv ha intervistato le referenti del progetto Carmen Stragapede e Maddalena Bellocchio, assieme ad un gruppo di studenti da poco tornati dalla Germania.