Dynamik Bike: alla riscoperta delle bellezze naturalistiche in sella ad una mountain bike

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Video, Sport
27 gennaio 2017

Dynamik Bike: alla riscoperta delle bellezze naturalistiche in sella ad una mountain bike

L'associazione unisce sport e natura. Guarda il video realizzato dai ciclisti nella Lama

Riscoprire le bellezze naturalistiche pugliesi e valorizzare la mountain bike: sono questi i capisaldi sui quali l’A.S.D. Dynamik Bike affonda le sue radici. Nata nel 2013 dalla collaborazione di 13 soci fondatori, il sodalizio è un’associazione ciclistica amatoriale che, da quattro anni a questa parte, organizza escursioni e manifestazioni nel territorio murgiano e, in particolare, nel Parco naturale Lama Balice.

Attualmente, la Dynamik Bike è presieduta da Gaetano Ventafridda e conta 40 soci che ogni weekend organizzano delle passeggiate in mountain bike seguendo un tratto  prestabilito: si parte da Bitonto e si arriva alle Murge (Quasano, Foresta Mercadante) – o si percorre la Lama Balice – ammirando tutto il panorama naturalistico che il nostro territorio fornisce. 

Inoltre, durante tutto il corso dell’anno, l’associazione si pone l’obiettivo di organizzare, con l’ausilio di altre realtà sportive locali, alcune manifestazione aperte a tutta la cittadinanza. La prima, dal titolo “Io Lamo e tu”, nata dalla collaborazione con Bitonto Sportiva, si è svolta il 5 giugno scorso con l’obiettivo comune di far riscoprire – e, in alcuni casi, scoprire, ndr – le bellezze che la Lama Balice offre. Partenza da via Burrone, costeggio del Tiflis e ritorno in una pedalata di 15 chilometri.

La Dynamik Bike ha partecipato anche al progetto di Critical Mass, promosso in occasione della seconda edizione di “Filosofi in Città”, che si poneva l’obiettivo di creare un vero e proprio “ingorgo” pedalando a più bici per le strade della città per testare la reazione degli automobilisti. 

“Bimbi in bici” e “Pedalando sotto le stelle”, sono altre due singolari escursioni ideate dall’associazione cicloamatoriale bitontina lo scorso anno. La prima era rivolta ai più piccoli, mentre la seconda si è svolta in notturna (dalle ore 2.00 alle 8.00 circa) con Castel del Monte come meta del percorso. 

Tra i ciclisti in forza alla Dynamik Bike, c’è anche chi si è distinto in ambito regionale: Nicola D’Elia, nella categoria M5, ha vinto il primo posto di una gara regionale del circuito Iron Bike; mentre, Michele De Caro ha trionfato nel campionato regionale “Iron Bike MTB Puglia 2014”; Antonio Minenna, invece, ha effettuato la traversata di Cuba a bordo della sua mountain bike. Infine, quattro tesserati, partendo dalla Puglia, hanno percorso le strade di Croazia e Bosnia sino a Međugorje per un viaggio a metà tra cicloturismo e pellegrinaggio.

Uno degli ultimi progetti che vede la firma dell’associazione presieduta da Gaetano Ventafridda è, tuttavia, un video promozionale realizzato in collaborazione con Walter Conte all’interno della Lama Balice con l’intento di mostrare le ricchezze di una delle lame più grandi del nostro territorio. 

“Abbiamo lavorato per diverse settimane per creare un percorso che partisse da Bitonto e arrivasse sino a Palese attraversando la Lama Balice. Tutto il tratto è stato creato per essere utilizzato nelle nostre attività sportive – ha spiegato il presidente della Dynamik Bike Gaetano Ventafridda ai taccuini di BitontoTVA luglio ci aspetta un’altra importante avventura perché parteciperemo alla Dolomiti Super Bike, una gara a livello internazionale”.