Con la chiusura delle scuole Abbaticchio è diventato un meme

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cronaca
12 gennaio 2017

Con la chiusura delle scuole Abbaticchio è diventato un meme

L'ironia dei più giovani sulla decisione del primo cittadino

Prolungata sino a sabato 14 l’ordinanza sindacale, diramata nelle scorse ore dal sindaco Michele Abbaticchio, che prevede la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado del Comune di Bitonto. Il provvedimento arriva a seguito degli innumerevoli controlli ed eventuali lavori necessari per rendere agibili le strutture scolastiche dopo la conclusione dell'emergenza meteorologica, nonché del ripristino della rete viaria” come spiegato dal primo cittadino. Quindi, le lezioni, interrotte per l’emergenza neve a partire dallo scorso lunedì 9, riprenderanno regolarmente lunedì 16.

La disposizione, resa nota attraverso il profilo Facebook del Sindaco, non ha di certo colto impreparati i numerosi bitontini presenti sul social network che hanno subito supportato le scelta preventiva intrapresa dall’Amministrazione Comunale.  A gioire maggiormente – come prevedibile – gli studenti, che potranno giovare di un’ulteriore settimana di riposo oltre alle già copiose vacanze natalizie partite lo scorso 23 dicembre.

Tra commenti e particolari ringraziamenti, c’è anche chi da sfogo alla propria creatività con la realizzazione di molteplici meme – ovvero, vignette molto diffuse nei social che con una semplice immagine e una breve didascalia raccontano, in modo divertente, un particolare avvenimento, ndr – in pieno stile giovanile. 

“Gli occhi di chi le ha chiuse tutte. Il sorriso di chi le chiude ancora” recita una delle vignette più virali delle scorse ore con un chiaro riferimento alle numerose occasioni in cui Abbaticchio ha optato per la chiusura delle scuole nell’arco del suo mandato quinquennale che si accinge al termine.

 

 

Il primo cittadino diventa anche “The Wolf of Bitonto” agli occhi di un altro studente, che sostituisce la faccia del celebre attore Leonardo DiCaprio, protagonista del film “The Wolf of Wall Street” di Martin Scorsese, con quella del sindaco Abbaticchio mentre la scritta “Wall Street” viene rimpiazzata da “Bitonto”. 

 

 

Non poteva mancare di certo una satira nei confronti dei docenti, protagonisti, anch’essi, a pari merito con gli studenti, del provvedimento sindacale. Infatti, c’è chi utilizza una particolare posa del Sindaco in un suo scatto adornandola con la didascalia “E i professori muti”. 

 

 

In questi ultimi giorni, il profilo facebook del primo cittadino non è di certo passato inosservato e, alle critiche e ai commenti bizzarri delle scorse ore ai quali Abbaticchio ha saputo fronteggiare più che degnamente, si sono aggiunte anche delle vignette originali che hanno contribuito a rendere difficilmente dimenticabile questa emergenza meteorologica che ha colpito la nostra città.