IDV sfiducia Fioriello e Pafetta si dimette

di La Redazione
Politica
29 dicembre 2016

IDV sfiducia Fioriello e Pafetta si dimette

L'assessore paga le conseguenze dell'ultimo Consiglio Comunale e il 'suo disinteresse per il partito'

Scossone in Consiglio Comunale: l’IdV Francesco Pafetta si dimette e con una nota il movimento sfiducia l’assessore Giuseppe Fioriello. Pesanti le conseguenze dell’ultima assise, durante la quale quale l’Assessore ai Servizi Cimiteriali si era visto bocciare le modifiche delle regole di aggiudicazione dei servizi cimiteriali.

Nelle scorse ore il gruppo Italia dei Valori ha pubblicato una nota in cui spiega i motivi per cui prende le distanze dal lavoro di Fioriello all’Assessorato e nomina referente il dimissionario Pafetta. Per il partito “l’assessore Fioriello ha più volte manifestato il suo disinteresse per la formazione politica IDV, non partecipando all’attività politica, nè alla maggior parte delle riunioni convocate e, comunque, sempre tenendo un atteggiamento distaccato e lontano dagli interessi del partito di appartenenza”, non relazionando mai sul  “proprio operato in seno alla Giunta comunale e gestendo la carica di assessore in modo ‘domestico’, quasi che fosse cosa privata e personale, piuttosto che pubblica e politicamente inquadrata”

Per di più Italia dei Valori non avrebbe digerito “le sempre più insistenti indiscrezioni circa una fattiva partecipazione, da parte dell’assessore Fioriello, a formazioni politiche distanti”. Il 2016, così, segna la fine dell’esperienza amministrativa del partito (che ora sarà rappresentato in Consiglio Comunale da Giuseppe Albudanzi) e rivela le “fibrillazioni politiche” di cui parlava il capogruppo PD Francesco Ricci all’indomani della scorsa assemblea consiliare.  

Quasi sicuramente la sfiducia non influenzerà le scelte di coalizione di Italia dei Valori, che sin dallo scorso Novembre hanno ufficializzato il proprio appoggio a Michele Abbaticchio. Sarà Fioriello a dover trovare una nuova casa.