I dieci eventi che hanno segnato il 2016 sportivo di Bitonto

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Sport
30 dicembre 2016
Photo Credits: Walter Conte & T. Gjeci - Fonte: Facebook

I dieci eventi che hanno segnato il 2016 sportivo di Bitonto

Dai record dell'Omnia all'arrivo di Tina Aluisio all'US Bitonto. La rassegna di Massimiliano Dilettuso

Dal calcio al rugby, passando per volley, basket e futsal. È stato un anno di sorprese per lo sport cittadino, e ricco di soddisfazioni per le compagini societarie locali. A poche ore dalla fine dell’anno, BitontoTV vi propone l’elenco dei dieci eventi sportivi che anno segnato il 2016 sportivo. Buona lettura. 

 

Marzo. Rugby, per la prima volta un team bitontino partecipa alla Coppa Italia Seven femminile

Grande traguardo per il Rugby Bitonto 2012 – nuova denominazione dell’Omnia Rugby Bitonto – che oltre ad una squadra maschile in Serie C e ad un gremito settore giovanile, può vantare anche una formazione tutta femminile che lo scorso marzo ha partecipato, per la prima volta nella sua storia, alla Coppa Italia Seven confrontandosi con compagini provenienti da diverse città del Sud Italia come Campobasso, Modugno ed Ortanova ottenendo discreti successi.

 

Aprile. Volley, la Robur Bitonto ai play-off: sogno Serie C vicinissimo

Dopo aver centrato per il secondo anno consecutivo l’obiettivo play-off nel campionato regionale di Serie D classificandosi al 4° posto, la Robur Bitonto – attualmente denominata Jet Log Bitonto, ndr – è costretta a cedere il passo, nella terza fase, contro l’UISP'80 perdendo all’andata, nella palestra della scuola media Rogadeo, per 3-2 e al ritorno, a Putignano, per 3-0.

 

Aprile. Volley, la Just British Volley Bitonto centra l’obiettivo play-off

Dopo essersi classificata al 5° posto nel campionato regionale di Serie D, alle spalle delle cugine della Robur Bitonto, ma ottenendo gli stessi punti, la Just British Volley Bitonto affronta i play-off validi per l’accesso in Serie C. Tuttavia, le JustGirls si arrendono nella seconda fase perdendo due volte per 3-1 contro l’U.S. Fides Triggiano e non riuscendo a centrare la tanto ambita promozione. 

 

Aprile. Calcio, Omnia Bitonto da record vince il “triplete” di puglia: Campionato, Coppa Puglia e Coppa Disciplina

Un 2016 da record per l’Omnia Bitonto che è riuscita a coronare un traguardo storico per la sua giovane storia sportiva. Infatti, la compagine presieduta da Francesco Rossiello ha trionfato nel campionato di Prima Categoria approdando per la prima volta in Promozione, il secondo livello più importante del calcio dilettantistico, e vinto la tanto agognata Coppa Puglia, riservata ai team di Prima e Seconda Categoria. L’annata sportiva 2015-2016, che ha visto il club bitontino imbattuto in campionato, merito delle ventidue partite vinte e dei tre pareggi in ventisei match disputati, è balzata agli occhi di importanti testate giornalistiche, come Repubblica e La Gazzetta del Mezzogiorno, che hanno omaggiato l’Omnia Bitonto per il record realizzato in scala nazionale: infatti, i ragazzi di mister Benny Costantino sono rimasti, per diverse settimane, in vetta ad una speciale classifica delle squadre italiane dilettantistiche per media punti. 

La scia positiva dei bitontini sta proseguendo anche nella stagione sportiva 2016-2017, dove l’Omnia Bitonto ha guadagnato il primato in classifica nel campionato di Promozione e, attualmente, al termine del 2016, ha 8 punti di vantaggio dalla seconda.

 

Aprile. Basket, Virtus Bitonto si classifica prima nel Girone B del campionato di promozione

Importante successo nel campionato regionale di Promozione 2015-2016 per la Virtus Bitonto con ben 14 gare vinte e solo 2 perse. Al termine della regular season, il team di coach Caressa, a lungo tempo imbattuto, ha preso parte alla Poule Promozione per accedere al campionato Serie D come prima classificata del girone B ed ha affrontato Virtus Molfetta, Magnifico San Severo, Young Basket Massafra e Aurora Corato. Al termine del girone, però, i bitontini non sono riusciti a classificarsi primi per soli 2 punti di distacco dalla Virtus Molfetta, che, invece, è stata promossa in Serie D. 

 

Maggio. Calcio a 5, Play-Off storici per il Cittá di Bitonto in Serie C2 

Dopo un’ottima annata sportiva 2015-2016, il Città di Bitonto – denominato Atletico Bitonto C5 a partire dalla s.s. 2016-2017, ndr – termina al 5° posto del campionato regionale di Serie C2, con 47 punti, ottenendo lo storico approdo ai play-off per il salto di categoria. 

Tuttavia, i ragazzi agli ordini di mister Vito Cozzella hanno interrotto la propria scalata per la Serie C1 perdendo nella semifinale contro il Pellegrino Sport Altamura. 

 

Luglio. L’U.S. Bitonto 1921 cambia volto: Tina Aluisio prima presidente donna nella centenaria storia neroverde

Lo storico sodalizio bitontino si rinnova partendo dai vertici societari e, infatti, i due incarichi più importanti del club vengono affidati, per la prima volta, a due donne: Tina Aluisio, presidente, e sua figlia Raffaella Giordano, vicepresidente. Il primo arrivo in casa neroverde è il direttore sportivo Franco Sgrona, ex di Barletta, Noicattaro e Monopoli in Serie C2 e D, che ha allestito un organico di alto livello: confermati gli storici come capitan Modesto, Bonasia e De Santis, ma anche tanti nuovi volti con esperienze nei campionati dilettantistici come Zotti, Cantatore e Turitto. La guida tecnica della squadra è stata affidata a mister Pasquale De Candia, noto ai supporters neroverdi perché ricopriva la carica di vice allenatore nella stagione 2002-2003 che garantì lo storico approdo del Bitonto nel campionato di Serie D. 

Il duro lavoro compiuto dalla presidenza, dal diesse Sgrona e da mister De Candia ha dato subito i suoi primi frutti: infatti, il Bitonto è riuscito a guadagnare, dopo poche giornate, il primato in classifica nel campionato di Eccellenza Puglia – mantenuto per oltre un mese – salvo poi perderlo nell’ultima gara del 2016 contro il Team Altamura. Tuttavia, il massimo campionato regionale è ancora lungo, presenterà numerose insidie e il sodalizio di Tina Aluisio avrà la possibilità di ribadire, qualora ce ne fosse ancora bisogno, il proprio valore e l’obiettivo che insegue da inizio stagione: la promozione. 

 

Luglio. Calcio a 5 amatoriale, Signum La Bombonera porta il nome di Bitonto sul tetto di Europa

Signum La Bombonera è una squadra di calcio a 5 amatoriale, nata più di dieci anni fa da un’idea di Roberto Martucci, presidente della società, e del suo staff. Dopo vari trionfi avvenuti nel corso degli anni, il team ha partecipato all'edizione 2015 della “Paddy Power Cup”, campionato sportivo di caratura nazionale, vincendo la tappa regionale e guadagnando un prestigioso accesso alla fase nazionale come unica rappresentante della Puglia nella kermesse che si è svolta a giugno 2015 nell’”Orogel Stadium - Dino Manuzzi” di Cesena. Ancora una volta, la compagine bitontina ha mostrato il proprio valore tecnico sbaragliando tutti gli avversari, provenienti dall’intera penisola, ed ha staccato un prestigioso biglietto di accesso alle finali europee della "Bayern Football Cup".

Anche nelle finali europee, disputate in Germania nel luglio 2016, i ragazzi guidati da mister Danilo Danisi si sono imposti sugli avversari provenienti da Spagna e Germania salendo sul podio europeo del prestigioso torneo di calcio amatoriale.  

 

Novembre. Volley, il derby di Bitonto è della Jet Log Bitonto. Just British volley sconfitta

La Jet Log Bitonto – che ha raccolto l’eredità della Robur Bitonto, ndr – sconfigge per 3-2 le cugine della Just British Volley Bitonto nel derby cittadino valido per la 5^ giornata del campionato di Serie D femminile 2016-2017. Un’ottima prova per le ragazze di coach Franco Marzocca in un match imprevedibile e dalle mille sorprese che vede trionfare le grigio-arancio solo al tie-break. 

 

Dicembre Basket, Sporting Club Bitonto trionfa nel derby cittadino. Virtus Bitonto k.o.

La Virtus Bitonto, dominatrice indiscussa delle prime giornate di campionato, ha ceduto il passo, nel tanto atteso derby cittadino, ai cugini dello Sporting Club Bitonto che hanno portato a casa la vittoria per 81-80. Grande prova di carattere per il giovanissimo roster guidato da coach Palmieri che sbaraglia un avversario temibile e attualmente al comando del girone B del campionato di Promozione 2016-2017.

 

Tutti i contenuti mutimediali sono "incorporati" dalle pagine Facebook ufficiali delle società citate