Giornata mondiale contro l'AIDS. Oggi le iniziative promosse dalla Fondazione Santi Medici

di La Redazione
Cronaca
03 dicembre 2016

Giornata mondiale contro l'AIDS. Oggi le iniziative promosse dalla Fondazione Santi Medici

La casa alloggio accoglie oggi 17 ammalati. In piazza XXVI Maggio la vendita di bonsai per la ricerca

Istituita nel 1988 durante il Summit mondiale dei Ministri della sanità sui programmi per la prevenzione della malattia, il primo dicembre 2016 si è rinnovato l'appuntamento con la "Giornata mondiale contro l’AIDS", che quest’anno compie 28 anni.

La Fondazione “Opera Santi Medici Cosma e Damiano – Bitonto – Onlus”, dal 1998 organizza la Casa Alloggio “Raggio di sole” che accoglie persone affette da Hiv conclamata. La struttura, unica operativa nella Regione Puglia, assiste e si prende cura oggi di 17 ammalati. Sebbene l’infezione da HIV sia decisamente più contenuta rispetto agli anni ’80 quando si parlava di vera e propria epidemia, ancora oggi milioni di persone nel mondo hanno l’AIDS e la maggior parte non sa di essere sieropositiva tardando, così, la terapia antiretrovirale.

L’obiettivo dell’Oms è liberare il mondo dall’Aids entro il 2030 ma, a oggi, i numeri della malattia restano importanti. Secondo l’ultimo rapporto del Centro Operativo AIDS dell’Istituto Superiore di Sanità, nel 2015 in Italia ci sono state 3.444 nuove diagnosi di HIV, in media 11 persone al giorno. Nel mondo si contano 36 milioni di persone con AIDS.

Non abbassare la guardia è il monito delle istituzioni e delle associazioni nazionali e mondiali per bloccare l’AIDS sul nascere facendo corretta prevenzione. Per questi motivi la Fondazione, ogni anno, promuove ed organizza iniziative volte alla sensibilizzazione, all’informazione e alla diffusione della cultura della prevenzione.

Per sabato 3 dicembre sono stati organizzati alcuni momenti di incontro/confronto nella nostra città con gruppi di giovani. Nell’occasione sarà diffuso “Peter Pan” un foglio informativo che raccoglie testimonianze e notizie scritte da alcuni residenti e operatori della Casa Alloggio. Inoltre, in collaborazione con l’Anlaids (Associazione Nazionale Lotta Aids), nei giorni sabato 3 e domenica 4 dicembre, in Piazza XXVI Maggio 1734, è stata organizzata la vendita di bonsai, il cui ricavato andrà devoluto alla ricerca per un futuro senza Aids.