Il Sindaco a 'La Puglia in Più': 'La nostra una coalizione di centrosinistra'

di La Redazione
Politica, Elezioni Amministrative 2017
09 novembre 2016

Il Sindaco a 'La Puglia in Più': 'La nostra una coalizione di centrosinistra'

Abbaticchio replica alla nota del movimento sul caso Nuzzo

“Non è una scelta di carattere politico”. Michele Abbaticchio rimanda al mittente le accuse sulla nomina di Lisa Nuzzo, nuova consulente a titolo gratuito del primo cittadino in materia di Welfare. Il caso è stato ufficialmente sollevato nelle scorse ore da una nota de “La Puglia in Più”, che ha approfittato della vicenda per accusare la coalizione che sosterrà il Sindaco alle prossime Amministrative di essere troppo eterogenea e di aver perso il taglio di centrosinistra

“Da Sindaco non posso che ritenermi contento se una professionalità si mette a disposizione a titolo gratuito per offrire assistenza a pochi mesi dalla scadenza del mandato - ha spiegato Michele Abbaticchio - significa dare una mano in chiave di assistenza tecnica”. Del resto “con la coalizione e i consiglieri comunali avevo già discusso sull’utilizzo di figure che mi aiutassero a portare a termine il mandato. Il nostro obiettivo è chiudere più progetti senza gravare sulle casse comunali. Secondo me si tratta di un indirizzo di buona politica”.

“Capisco che come tutti i nomi e cognomi, quello di Lisa si possa prestare a varie interpretazione perchè la storia di ognuno può avere passaggi politici strumentalizzabili - ammette il Sindaco - le avevo chiesto circa il suo coinvolgimento nel Movimento Schittulli e mi ha fatto leggere la lettera di dimissioni dal coordinamento. E ricordo che Schittulli è consulente gratuito di Emiliano". 

 

 

E sui legami tra la consulente e il neo movimento Bitonto Solidale: “Sicuramente la vicinanza a Mimmo Incantalupo che è un assessore della mia Giunta non può che aver inciso in maniera positiva”. Mentre sul Welfare: “Colgo l’occasione per ricordare che la prima azione del dopo Scauro è stata la presentazione delle domande sul Red. E Bitonto è stato il primo Comune in Puglia per numero di richieste. Vuol dire che gli sportelli e il front office sociale funzionano”

Abbaticchio è intervenuto direttamente anche sulla parte della nota de “La Puglia in Più” che sollevava dubbi sulla natura politica della coalizione. “È una loro opinione che rispetto, credo quindi che valuteranno nel migliore dei modi la loro collocazione nel panorama politico locale. Io penso che la nostra sia una coalizione di centrosinistra legata ad una tradizione civica e moderata, considerato che molti cittadini vogliono scommettere sul futuro della città mettendosi a disposizione senza padrini. Abbiamo poi Sel, Rifondazione e Italia dei Valori senza dimenticare l’endorsement di Nunziante”.