Al De Palo-Ungaro 'Carte fossili' di Angela Rapio

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
18 novembre 2016

Al De Palo-Ungaro 'Carte fossili' di Angela Rapio

La mostra sarà inaugurata questo pomeriggio al museo con Nicola Pice e Massimo Bignardi

Venerdì 18 novembre presso il Museo Archeologico della Fondazione De Palo-Ungaro di Bitonto si inaugura la mostra "Carte fossili" di Angela Rapio, frammenti di carte pittoriche che trascrivono segni e scritture che si aprono al sentimento e all'emozione. 

Il fermento delle pennellate e l'impalcatura calma o inquieta delle composizioni figurative intensificano e trasfigurano il senso delle immagini, conferendo loro un sottile spessore metaforico ed una costante atmosfera di sospesa e assorta contemplazione. Così la pittura di Angela Rapio si carica di tensioni, brividi, traslati vividi e commossi, non senza una liquidità lirica. 

È proprio nell'incrocio tra impostazione realistica e dilatazione lirica che si invera la perspicuità di un dialogo intimo e stringente tra le forme, i segni e la vita. Che in fondo è quello che ti riporta ai significati veri, al senso profondo e umano della natura delle cose. Ed è poi ciò che alimenta la ricca simbologia delle immagini di queste carte fossili per acquerello, che si strutturano in quell'attento discrimine in cui memoria ed esperienza collimano nel determinare l'origine dell'espressione artistica, nella ricerca dei drammatici sviluppi del divenire storico e di quelli più sottili dell'animo umano. 

La mostra delle "Carte fossili", introdotta da Nicola Pice, sarà presentata dal critico d'arte Massimo Bignardi. Appuntamento alle ore 18:30.