'A maglie larghe' porta la danza contemporanea a Palo e Terlizzi

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
14 novembre 2016

'A maglie larghe' porta la danza contemporanea a Palo e Terlizzi

La rassegna è organizzata da Rigenera, MAT, Collettivo Zebù e Factor Hill. Si parte sabato

Il laboratorio urbano Rigenera di Palo del Colle, il MAT di Terlizzi, Collettivo Zebù e il collettivo artistico Factor Hill presentano la rassegna di danza contemporanea “A maglie larghe”.

La kermesse di danza contemporanea nasce dall’incontro di più realtà e si articolerà in 3 appuntamenti, uno a novembre e due a dicembre e andrà in scena ai laboratori urbani di Palo del Colle e Terlizzi.

“A maglie larghe” simboleggia gli intrecci umani che portano alla condivisione di un progetto comune. Persone che con le loro storie si incontrano e ne creano altre, di storie. Già dal titolo la kermesse intende veicolare un’altra idea di danza, lontana da tutù e chignon.

Ogni appuntamento sarà costituito da due performance, la prima con un ospite regionale e la seconda con uno nazionale o internazionale.

Il primo si terrà il prossimo 19 Novembre a Rigenera, con start alle ore 21:00. Lo spettacolo si aprirà con “I wanna” di e con Sonenalé, Riccardo Fusiello e Agostino Riola. Selezionato e promosso da ANTICORPI XL - network giovane danza d'autore, lo spettacolo parte dall’ultima fotografia scattata a Federico García Lorca seduto al Cafè Chiqui-Kutz pochi mesi prima della sua morte, per approdare ad una situazione contemporanea: un locale, musica pop, due corpi vicini ma distanti nelle loro solitudini, desideri più o meno espliciti. Chiuderà la serata “Soggetto senza titolo” di e con Olimpia Fortuni. “Percorso in cui il corpo in movimento subisce una metamorfosi, si evolve e si trasforma. Un fantoccio informe, liquido, senza nome - si legge nella descrizione dello spettacolo - Questa entità si espande senza un contenitore, prova a cercare una verità, trovare l’essenza, la radice del suo essere...vivo”

Per partecipare alla rassegna si dovrà versare un contributo di 5 euro, dai 13 anni in su, o ridotto di 2 euro, da 7 a 12 anni, mentre per i bambini fino ai 6 anni l'ingresso sarà gratuito. La prenotazione è obbligatoria. I posti sono limitati. Per info e prenotazioni chiamare Monica 347/3024236 o Alessandra 333/8749396.