Presentato 'Poeti alla finestra' di Nicola Pice

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
04 ottobre 2016

Presentato 'Poeti alla finestra' di Nicola Pice

Un'antologia che raccoglie le opere di centocinquanta poeti

Lunedì 3 ottobre alla Galleria Nazionale della Puglia "Devanna" è stato presentato il libro "Poeti alla finestra" di Nicola Pice. Si tratta di una antologia poetica, edita dalla Secop, che raccoglie poesie con relativi commenti di oltre centocinquanta poeti italiani e stranieri.

Attraverso lo svolgersi di mondi diversi, talora addirittura opposti, si snoda lungo un tragitto che fa della finestra una metafora del nesso tra scrittura e mondo, ma anche e soprattutto un segno della nostra vita, come spartiacque tra l'io e il tu, come soglia tra l'interiorità e l'esterno, come cerniera dell'introspezione, come squarcio attraverso cui spiare la vita, come linea magica e cornice per la fantasia.

Un complesso itinerario poetico, che esplicita quanto scrive a riguardo della finestra Italo Calvino: "Dunque: c'è una finestra che s'affaccia sul mondo. Di là c'è il mondo; e di qua? Sempre il mondo: cos'altro volete che ci sia?... E dato che c'è mondo di qua e mondo di là della finestra, forse l'io non è altro che la finestra attraverso la quale il mondo guarda il mondo".

L'antologia è stata presentata da Leo Lestingi e Angela De Leo, mentre alcuni testi poetici sono stati letti da Rossella Giuliano e Raffaello Fusaro, accompagnati dal flauto di Vincenzo Mastropirro.