Inaugurata a Bari la mostra World Press Photo 2016

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
03 ottobre 2016

Centocinquanta fotografie esposte. L'installazione è ospitata dalla Sala Murat

Lo scorso venerdì è stata inaugurata la terza edizione barese del World Press Photo, esposizione annuale che celebra i vincitori del celebre premio istituito dalla omonima fondazione olandese e dedicata al grande fotogiornalismo internazionale. 

Per il primo anno la mostra è stata allestita alla Sala Murat a Bari e potrà contare su 150 fotografie. Tanti i temi a cui World Press Photo ha dato spazio: il dramma di Charlie Hebdo, la crisi dei rifugiati, le daaras in Sengal, la guerra in Siria, il grande sport, la sempreverde fotografia naturalistica. Le foto esposte sono state pubblicate su Time, Le Monde, New York Times, The Guardian, National Geographic.

Lo scatto vincitore del 2016 è “Hope for a new life” di Warren Richardson. La foto mostra un uomo che fa passare un neonato attraverso il filo spinato lungo la frontiera tra Serbia e Ungheria.

Per il terzo anno consecutivo l’esposizione è organizzata dall’associazione CIME in collaborazione con la fondazione World Press Photo. BitontoTV ha incontrato Vito Cramarossa di CIME e Sophie Boshouwes, project manager exhibitions del World Press Photo.