Con Comedy il teatro amatoriale approda al Traetta

Federica Monte
di Federica Monte
Cultura e Spettacoli
29 ottobre 2016

Con Comedy il teatro amatoriale approda al Traetta

È stata presentata ieri la stagione in collaborazione con la FITA

È stata presentata ieri pomeriggio, nel foyer del Teatro Traetta, la stagione teatrale Comedy dedicata al teatro amatoriale, organizzata dal Comune di Bitonto in collaborazione con la Federazione Italiana Teatro Amatori

“Il teatro – aldilà di chi lo pratica per mestiere – è un’esperienza umana indispensabile nelle vite degli uomini. Io stesso ho fatto teatro amatorialmente e so cosa bene quali sono le emozioni che si provano quando si calca la scena. Per la prima volta dedichiamo una stagione al teatro amatoriale che ha una sua dignità, e ne approfitto per precisare che per il comune non ha comportato nessun costo. L’abbiamo chiamata Comedy per sottolineare il tema della stagione: si può giungere alla riflessione attraverso il riso” ha spiegato l’assessore al Marketing Territoriale Rino Mangini.

La stagione Comedy è composta da di sei spettacoli, che si susseguiranno dal mese di novembre fino a marzo, la domenica pomeriggio alle ore 18. Il costo del biglietto è stato fissato per tutti gli spettacoli a 8euro per la platea e 5 euro per gli ordini. Tre sono le compagnie bitontine selezionate dalla FITA Puglia.

“Questa rassegna è un esperimento che ha coinvolto tante associazioni, e vorrei fare un plauso particolare a quelle bitontine che hanno dimostrato di avere una spiccata sensibilità. Il bello di questo esperimento è proprio l’aver creato un’opportunità alle associazioni di potersi esibire anche fuori dal proprio territorio. È un punto di partenza per i futuri scambi artistici. Il ricavato dell’intera stagione sarà diviso equamente tra tutte le associazioni” ha affermato il presidente della delegazione pugliese della FITA Annamaria Carella.

Ad inaugurare la stagione, il 13 Novembre, sarà lo spettacolo Filumena Marturano, il capolavoro di Eduardo De Filippo, in un allestimento a cura dell’Associazione Culturale bitontina Amici per la Crepapelle. Successivamente sarà la volta di Mariott’arte, compagnia mariottana, con Quaranta…ma non li dimostra, commedia di Peppino e Titina De Filippo l’11 dicembre. Il 29 gennaio invece si esibiranno in Il giorno della Tartaruga di Garinei e Giovannini, l’Associazione Settantacento di Bari con Res Ludica di Bitonto. Da Altumura arriverà invece l’associazione La Banda degli Onesti che il 12 febbraio metterà in scena la commedia di Silvano Picerno Cornuti e Contenti. Ancora il 26 febbraio Ecco la sposa di Ray Cooney e John Chapman in un allestimento a cura dell’associazione Amici Nostri di Castellana Grotte.  A chiudere la stagione sarà invece la Compagnia Instabile Napolinscena di Taranto, il 12 marzo, con Ditegli sempre di sì del maestro Eduardo De Filippo.

Il direttore artistico della stagione teatrale Comedy Luigi Facchino ha poi precisato che lunedì sarà pubblicato un bando per la prima edizione del Festival Fita Puglia Incanto, dedicato alle compagnie attive nel campo del musical e delle operette, che l’assessore Mangini ha dichiarato di voler ospitare proprio a Bitonto nella rete della Città dei Festival.