Andreco ridisegna le periferie di Bitonto in ricordo di Umberto Kühtz

Federica Monte
di Federica Monte
Cultura e Spettacoli, Video
27 ottobre 2016

L'artista internazionale sta realizzando a Bitonto un'opera di arte urbana per il progetto climate

Nell’ambito della Rassegna d’Arte per la Società dedicata ad Umberto Kühtz "La gioia del Creato", inaugurata lo scorso 2 ottobre, è in fase di realizzazione un’opera di arte urbana in Piazza Unita d’Italia nei pressi della zona 167.

Andreco, designato a decorare la parete dell’aria mercatale è tra i maggiori rappresentanti della street art internazionale, e sarà tra gli speakers della TEDxBari che si terrà il prossimo 26 novembre al Teatro Petruzzelli.

“Andreco ha lanciato un progetto di sensibilizzazione sui cambiamenti climatici. Questo murales di Bitonto fa parte di questo progetto che si chiama "Climate", che ha  coinvolto già le città di Parigi e Bologna. In particolare il muro di Bitonto trae ispirazione dalle origini della cittadina, ossia dal torrente Tiflis, che bagnava le terre dell'agro bitontino. Si tratta di un dipinto simbolico fortemente legato al territorio  e alle problematiche di siccità, nonché difficoltà dei agricoli nel lavorare una terra così aspra” ha spiegato Biagio Lieti, responsabile di Pigment Workroom.

L’intervento urbano, curato proprio da Pigment Workroom e Fractal – Decor Color Design è inserito in un percorso che vede un gruppo di ragazzi con disabilità sperimentare tecniche e materiali all’interno di un laboratorio di street art che porteranno alla realizzazione di una parete nella villa comunale della città.

Inoltre sabato 29 ottobre si terrà la sverniciatura della mostra dedicata all’ex sindaco di Bitonto, posta all’interno del Torrione Angioino con una conversazione, patrocinata dall’ordine degli architetti della provincia di Bari e nella quale interverranno Mario Nardulli, Giuliano Maroccini, Luigi Piccarreta, Maria Valeria Mininni e Vittorio Mirizzi Stanghellini e Sabino Paparella. A seguire ci sarà il concerto di Oh Petroleum in solo acustico, l’evento è totalmente gratuito.