'Filosofi in Città' in diretta su BitontoTV

di La Redazione
BitontoTV Promo
15 settembre 2016

'Filosofi in Città' in diretta su BitontoTV

Il festival di filosofia ospiterà docenti di caratura nazionale e internazionale

BitontoTV trasmetterà in diretta tutti i seminari del primo Festival di Filosofia della Città di Bitonto. Sarà possibile seguire in streaming all'indirizzo www.bitontotv.it e sulle pagine Facebook di BitontoTV e "Filosofi in Città" i meeting serali, durante il quali interverranno docenti universitari di caratura nazionale e internazionale.

Il tema della seconda edizione di "Filosofi in Città" (una prima si è tenuta l‟anno scorso ad Andria, ndr) è rapporto tra i corpi e la città, ritornato al centro del dibattito anche scientifico negli ultimi anni, a seguito dell'emergere di numerosi movimenti e forme di resistenza urbane, da Occupy agli Indignados del 15-M a piazza Tahrir e le cosiddette "primavere arabe".

Venerdì 16, in particolare, al centro del dibattito, previsto alle 19:00 presso la Terrazza del Torrione, ci sarà il rapporto tra "corpi e spazi di cittadinanza". La questione di genere, invece, sarà protagonista sabato alle 19:00 in Largo Teatro per "corpi femminili e spazio pubblico". Infine, domenica alle 19:00 in Piazza Cattedrale si parlerà di "corpi letterari e spazi metropolitani". Tra gli ospiti, docenti universitari di rilievo nazionale ed internazionale – come il serbo Petar Bojanić, direttore dell‟Istituto di Filosofia di Belgrado, non solo filosofi, ma anche architetti, urbanisti e studiosi di letteratura, nell‟ottica della massima interdisciplinarità.

Appuntamento quindi dal 16 per tre giorni in diretta, a partire dalle 19:00. Lo streaming sarà offerto in collaborazione con Go Streaming.

"Filosofi in Città" nasce dalla sinergia tra Università di Bari e Comune di Bitonto. L'iniziativa ideata dalla professoressa Giusi Strummiello – ordinario di filosofia teoretica dell'Università di Bari e responsabile del laboratorio locale della rete di ricerca internazionale WorkItEPh -, vede il patrocinio del Dipartimento di Studi Umanistici (DISUM) dell'ateneo barese ed è inserita nella "rete dei festival" della Bitonto Estate.