Cosa sarà il nuovo Gal Fior d'Olivi?

di La Redazione
Cronaca, Video
26 settembre 2016

Lo scorso sabato la firma del partenariato.

Lo scorso a Bitonto è stato siglato l'accordo di partenariato tra tutti i soci del Gruppo di Azione Locale del nuovo Gal Fior d'Olivi che unirà i comuni di Bitonto, Giovinazzo, Terlizzi, Binetto, Grumo Appula, Palo del Colle. 

Oltre cento soci rappresentanti delle sei amministrazioni comunali, dell'Università di Bari e della Camera di Commercio, delle organizzazioni datoriali agricole, di soggetti privati portatori di interessi collettivi, di imprese agricole e non agricole proveranno a dar vita ad uno strumento di promozione e valorizzazione del territorio attraverso i finanziamenti del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020. Previa accettazione da parte della Regione Puglia.

Come spiegato da Antonio Saracino ai microfoni di BitontoTV, il progetto di sviluppo dell'area verterà su tre pilastri: sviluppo e innovazione delle filiere corte, turismo sostenibile, valorizzazione dei beni culturali e del patrimonio artistico legato ai territori.

"I numerosi incontri tenuti dallo staff tecnico per costruire dal basso la strategia di sviluppo locale hanno portato le oltre cento richieste di adesione alla nuova società - si legge nella nota diffusa dal Gal Fior D'Olivi - segno di una grande propensione del territorio ad investire su questo strumento capace, durante la programmazione 2007-2013, di agevolare e sostenere la nascita, o la crescita, di numerose attività nei settori turistici, agricoli e agroalimentari".