La seconda edizione di Ta Tara Tatà porta in piazza le musiche e le danze della tradizione

di La Redazione
Cultura e Spettacoli, Video
01 agosto 2016

Le immagini del festival organizzato da Folkemigra

Si è conclusa lo scorso sabato la seconda edizione di Ta Tara Tatà, Bitonto Etno Music Fest, il festival dedicato alle musicalità del mediterraneo organizzato dall'associazione Folkemigra.

L'edizione 2016 è stata divisa in due momenti: il 26 luglio si è tenuta la "La notte della festa" con ospiti per le vie del centro antico gli ultra ottantenni del Gruppo Agricolo di Villa Castelli, il trio di musica francese Gasparro, Rongo, Zito, re Pambanelle e i Dialet Story; mentre il Il 29 e 30 invece nella suggestiva cornice di piazza Cavour si sono alternati alcuni tra i migliori gruppi di musica popolare ed etnica del sud Italia. Dalla Campania i Terraemares, da Bari i Soballera, dal Salento i BandAdriatica e a conclusione i suoni della terra bitontina del gruppo organizzatore Folkèmigra.

La kermesse, unica nel suo genere in tutta l'area metropolitana barese, è nata dall'esigenza di salvaguardare e tramandare l'enorme patrimonio di canti, balli e musiche della nostra terra caduti nell'oblio, a volte volontario, della frenetica vita contemporanea.