Arriva il Festival del Folklore 'Città di Bitonto'

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
06 agosto 2016

Arriva il Festival del Folklore 'Città di Bitonto'

La rassegna è organizzata da 'Re Pambanelle'. Parteciperanno gruppi da Taiwan, Bolivia, Russia e Moldavia

Taiwan, Bolivia, Russia e Moldavia per una rassegna piena di colori e tradizioni. Si terrà in piazza Cavour l'8 e il 9 Agosto il Festival del Folklore "Città di Bitonto", l'evento organizzato dal gruppo folklorico "Re Pambanèlle" e patrocinato dal comune di Bitonto.

Due giorni di puro divertimento per la città, che regalerà ai propri cittadini un incontro con altre culture provenienti da più parti del mondo.

Scambi di prodotti tipici, contatto diretto con la gente, possibilità di far apprezzare le specialità locali: un modo piacevole e utile al tempo stesso per riscoprire le tradizioni locali con canti e danze tipiche della nostra terra, ma anche la possibilità di apprezzare e godere della varietà di costumi, musiche e danze tali da trasportare lo spettatore direttamente nella terra di provenienza dei gruppi, appassionandolo verso quei tipi di musica che raccontano il sapere e la storia dei popoli.

Parteciperanno al Festival: Il gruppo Chang Yueh -Cheng dance group proveniente da Taiwan; il gruppo Ballet Nacional "Libertad di Tarija" proveniente dalla Bolivia; il gruppo Republika Kalmukie Ensemble "Bumbin Orn" proveniente dalla Russia e il gruppo Ansamblul De Dansuri Populare "Veselia ", proveniente dalla Moldavia.

Suoni, colori, danze che raccontano tradizioni lontane, ma cosi vicine perché il folkore rinsalda la pace e l'amicizia tra i popoli del mondo. Nato 25 anni fa, il gruppo "Re Pambanèlle" ha al suo attivo la riscoperta ed il recupero di oltre 50 canti bitontini.
Tanti sono i riconoscimenti all'attivo del gruppo: gruppo di "interesse comunale" prima ed in seguito di "Interesse nazionale" conferito in occasione dei festeggiamenti per i 150 Anniversario dell'Unità d'Italia dal MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali). Il gruppo è giunto terzo nel concorso nazionale "Esecuzione folklorica Del 150.mo anniversario dell'Unità d'Italia", tenutosi il 12 e 13 novembre 2011 presso il Teatro comunale di Fiuggi. Ha inoltre vinto il primo premio al "Concorso di musica popolare nazionale" tenutosi a Sarno nel 2012.