Dalle donne di Darwin a Wonder Woman. Un morso di storia della scienza a sApericena

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
12 luglio 2016

Dalle donne di Darwin a Wonder Woman. Un morso di storia della scienza a sApericena

Speaker Anna Maria Macchia. Appuntamento a giovedì

"Dalle donne di Darwin a Wonder Woman. Scienza & fumetti in W. Marston". Dopo la letteratura, la fisica e la lingua italiana, è la volta della storia della scienza, vista però da una prospettiva inedita e sorprendente: la letteratura disegnata. Giovedì 14 Luglio sApericena sarà dedicato infatti ai rapporti fra le teorie di Charles Darwin sulla donna e Wonder Woman, il celebre personaggio dei fumetti nato dalla matita di William Marston.

Un'esperta di storia della divulgazione e comunicazione scientifica ci aiuterà a ricostruire questo curioso intreccio, in una serata declinata tutta al femminile anche nel menù, a base di sangria. Due uomini, due modelli femminili, un secolo di distanza. Da una parte l'inglese Charles Darwin, una sola donna tutta la vita e un approccio al genere in un contesto di selezione sessuale: se al maschio va riconosciuta la facoltà primaria della scelta, alla femmina è concesso di avere l'ultima parola; dall'altra lo psicologo americano William Marston, un rapporto ambiguo con due donne; autore di un studio scientifico sulla psicologia di massa e sostenitore del principio per cui l'uomo sia biologicamente indotto a sottomettersi alla donna, crea il personaggio di Wonder Woman, una sadica e dominante, dotata di superpoteri e di una forza eccezionale, con in più tutte le attrattive di una donna bella, intelligente e avvenente.

Speaker della serata Anna Maria Macchia. Dottoranda di ricerca in Storia della Scienza, laureata in Lettere con una tesi in Paleografia latina, si specializza in Archivistica, conducendo uno studio di caso relativo ad uno dei maggiori stabilimenti editoriali del sud Italia, la Sedit. Attualmente si occupa di diffusione del sapere scientifico nel Novecento attraverso i nuovi media e di divulgazione e modelli scientifici adoperati dalla televisione italiana tra anni Cinquanta e Settanta. Ama bere. Punto. La consumazione dell'apericena, a cura di Smić Cafè, ha il costo di 5 euro. Appuntamento, come sempre, alle 18:30 in Biblioteca Comunale.