Sabato parte Del racconto, il film a Bitonto

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
17 giugno 2016

Sabato parte Del racconto, il film a Bitonto

Tommaso Giagni presenterà 'L'Estraneo'. A luglio la notte bianca

S'intitola Del Racconto, le Periferie la sezione che inaugura la settima edizione del festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il film, organizzato dalla cooperativa sociale I bambini di Truffaut e diretto da Giancarlo Visitilli. 
Ogni appuntamento si divide in due parti: la prima dedicata alla presentazione di un libro, e la seconda alla proiezione di un film.


Sabato 18 giugno nella bellissima piazza cattedrale di Bitonto, alle ore 19.30, lo scrittore Tommaso Giagni, con il giornalista Fulvio Di Giuseppe, presenterà il suo romanzo L'Estraneo (Einaudi 2012). L'estraneo è un mezzosangue. È figlio della Roma di periferia ma non ci è nato, è cresciuto nella Roma bene senza mai sentirsi accolto. Un giovane che guarda in faccia la propria estraneità e decide di azzerare tutto, e ricominciare. Nella grande tradizione letteraria che indaga il rapporto mai risolto tra periferia e centro, Tommaso Giagni, romano classe '85, aggiunge la sua personalissima voce, una lingua contaminata e piena d'invenzione, che raccontando le periferie degli anni Zero, disadorne e vivissime, rivela lo spaesamento di un uomo senza appartenenza.
La serata continua con un altro excursus nei luoghi oscuri dell'hinterland romano con il film Non essere cattivo di Claudio Caligari, presentato dalla sceneggiatrice Francesca Serafini e dall'attrice Silvia D'Amico. Il capolavoro di Caligari indaga nell'animo umano e nella società contemporanea, attraverso due figure di confine: Vittorio e Cesare. Il primo lotta per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della propria condizione, l'altro, invece, è incapace di farlo.

Non essere cattivo perché per sopravvivere alla violenza e alla prevaricazione che ti circonda devi tirare fuori la tua natura peggiore. 
Lo stesso regista, deceduto poco dopo la fine delle riprese, aveva definito questo film: "Una storia degli anni novanta. Quando finisce il mondo pasoliniano". La realizzazione di Non essere cattivo è avvenuta anche grazie al supporto di Valerio Mastandrea, amico del regista e già attore protagonista in L'odore della notte sempre per la regia di Caligari.

Gli appuntamenti si svolgono all'aperto, sono ad ingresso libero, con contributo volontario per sostenere i progetti della cooperativa sociale I bambini di Truffaut.
 Info 342.662.41.10

Il Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film ritorna ad animare piazze e castelli pugliesi con presentazioni di libri, proiezioni, attori, scrittori, uomini e donne del Sociale e spettacoli, dal 18 giugno al 31 luglio 2016. L'unico Festival itinerante del Sud Italia che coniuga Cinema Letteratura e Sociale. In programma 25 appuntamenti tra Bari, Bitonto, e per la prima volta, Polignano a Mare, Giovinazzo e Molfetta. In chiusura, come da tradizione, ci sarà la Notte Bianca del Cinema e della Lettaratura di Puglia, una vera e propria maratona della cultura, organizzata insieme all'Apulia Film Commission. 
Le novità di questa edizione sono l'ingresso di tre nuovi Comuni, nella rete del Festival e la collaborazione con i festival de Il libro possibile e Il vino possibile, Apulia Film Commission e Teatro Pubblico Pugliese. Infatti, dal 6 al 9 luglio, e dal 22 al 24 luglio, Del Racconto, il Film si ferma a Polignano a Mare in una location straordinaria, simbolo di questa cittadina: lama Monachile.
Il festival è dall'anno scorso convenzionato con il "Dipartimento della Gioventù, Servizio per la gestione delle azioni di rilevanza comunitaria e per le relazioni internazionali ed europee" della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Del Racconto, il Film si propone di unire all'offerta culturale anche la riflessione su una serie di temi e problematiche, selezionate e, in qualche modo, legate al territorio, locale e nazionale, con la possibilità anche di riflettere e confrontarsi con chi, a seconda degli ambiti, possa offrire una testimonianza significativa a riguardo.


Quest'anno, la Notte Bianca sarà il 31 luglio, a Bitonto. Si tratta di una grande festa, dedicata, in modo particolare ai cineasti pugliesi, chiamati all'Arte, insieme ad altri di fama nazionale e internazionale, che durante un'intera nottata presentano i loro lavori a migliaia di persone, che ormai accorrono da diverse parti, per conoscere e incontrare registi, ma anche scrittori, sceneggiatori, attori, attrici e artisti vari. Per proporre i propri lavori occorre inviare una copia del film (formato DVD); - breve scheda di presentazione del corto (max una cartella) - breve scheda di presentazione dell'autore/tori a: Cooperativa Sociale I BAMBINI DI TRUFFAUT Via Aporti 6 – 70020 Bitritto (BA). Entro e non oltre il 10 luglio.

La settima edizione di Del Racconto, il Film è patrocinata dalla Regione Puglia, dagli assessorati al Welfare e alla Pubblica Istruzione del Comune di Bari, e dai Comuni di Bari, Bitonto, Polignano a Mare, Giovinazzo e Molfetta, da Apulia Film Commission, dall'Ordine degli Avvocati di Bari, dall'Ordine dei giornalisti di Puglia, dal Teatro Pubblico Pugliese, dall'Ufficio garante regionale dei diritti del minore per la regione Puglia e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia. Vanta inoltre il sostegno de La Repubblica, Corriere del Mezzogiorno, La Gazzetta del Mezzogiorno, Ilikepuglia, EPolis Bari, Quotidiano di Bari. I partner dell'iniziativa: Amnesty International, Amref, Emergency, Libera, L'Edificio della memoria, Il libro possibile, Il vino possibile, Bari Film Fest, Made in carcere, Parco delle Arti di Bitonto, Indossostorie, Associazione Culturale Pediatri, Tribunale dei minori, Fondazione con il Sud, Agedo Puglia- sez. Bari, Save the Children, SNCCI Sindacato critici cinematografici italiani.