Poesia politica e amore per il primo sApericena

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
21 giugno 2016

Poesia politica e amore per il primo sApericena

Giovedì si inaugura il progetto di Tecla e Comune di Bitonto. Appuntamento in Biblioteca

Il simposio e la sua anima: il vino. È questo l'ingrediente attorno a cui ruoterà il primo appuntamento con sApericena, in programma il prossimo giovedì 23 Giugno dalle ore 18:30 in Biblioteca Comunale, intitolato "Medén Ágan. Poesia politica e amore a piccoli sorsi". L'intensità del Nero di Troia abbinata con la nota rustica delle sgagliozze e con la fresca dolcezza di un risotto mela&ciliegia. Un tuffo indietro nel tempo alla riscoperta dell'antico bere.

 

Il tema

Un percorso musicato e musicale all'esplorazione dell'istituzione aristocratica più influente del mondo greco arcaico, il simposio. Bevuta in comune, alla lettera, il simposio è stato occasione di dizione, conservazione e trasmissione dei valori fondanti della cultura greca nella fase dell'oralità, quando l'apprendimento era comunitario e i libri non esistevano e se esistevano erano rarissimi. Molteplici le voci della poesia simposiale, da quella aspra e aggressiva del giambo, a quella sapienziale e crepuscolare dell'elegia. Talvolta, nei simposi dei monarchi e tiranni potevano perfino essere ingaggiati interi corpi di ballo per eseguire performance corali, generalmente riservate a contesti pubblici come giochi ginnici e feste religiose. Spazio ideale anche per la progettazione, la verifica, la disputa ideologica, la protesta e il dissenso, nel simposio si specchiava l'uomo e la sua vita nella polis. Alle cui regole finirà per sottostare perfino l'amore, che da affezione dell'anima capace di sconvolgere anche gli dei potrà rivestire il ruolo di intermediario e veicolare l'educazione alla virtù e alla sapienza. Il vino era disponibile in grandi quantità e a costi vantaggiosi; a meno che non fosse il caso di festeggiare un avvenimento davvero speciale, si gareggiava tuttavia più ad astenersene che a berne in gran quantità. L'ebbrezza non era gradita: a tavola come nella vita nulla troppo. 

Lo speaker

Francesco Brandi (Bitonto 1976) vive a Bitonto, dove è professore di Latino e Greco presso il Liceo "C. Sylos". Si è occupato di teatro classico, poesia greca arcaica, storiografia, democrazia degli antichi e dei moderni. Scritti e riflessioni ancora allo stato esoterico. Ama bere vini rossi ad alta carica polifenolica, come il pugliese Nero di Troia. Appetizer: fritto barese Beverage: Vino Rosso Nero di Troia Food: Risotto con ciliegia di Acquaviva e mela smith, al profumo di Troia La consumazione dell'apericena, a cura di Smić Bar, ha il costo di 5 euro.

Menù

Appetizer: fritto barese

Beverage: Vino Rosso "Nero di Troia"

Food: Risotto con ciliegia di Acquaviva e mela smith, al profumo di Troia

La consumazione dell’apericena, a cura di Smić Bar, ha il costo di 5 euro.

 

Pagina Facebook sApericena