In Biblioteca un corso su finanziamenti e project management

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
08 giugno 2016

In Biblioteca un corso su finanziamenti e project management

Si articolerà in quattro giorni di seminari con Barbara Tieri

Il corso in "Finanziamenti e Project Management" è una proposta originale e altamente formativa, che si svilupperà presso la Biblioteca "Rogadeo" di Bitonto a partire dal 14 giugno.

Gli obiettivi del corso sono agevolare l'incontro tra i finanziamenti europei e i possibili beneficiari - imprese, settore no profit, enti pubblici - con la finalità di: creare professionalità competitiva sul mercato del lavoro; intercettare utili finanziamenti per avviare un'impresa, rafforzare un'impresa, far crescere le attività degli enti no profit, recuperare risorse per Comuni, scuole, università ed altri enti pubblici per sopperire ai tagli al bilancio; portare risorse economiche rilevanti per lo sviluppo economico, sociale e culturale di un territorio.

Il corso si rivolge a chi opera nelle imprese, nel settore pubblico, nel settore culturale e sociale, chi è alla ricerca di un proprio percorso professionale. Lo svolgimento del corso è subordinato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Per i partecipanti provenienti dallo stesso ente o associazione sarà applicato uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione, che è di 300,00 euro (IVA inclusa). Le iscrizioni scadono il 10 giugno, termine oltre il quale non saranno più ammessi partecipanti.

Le lezioni saranno tenute dalla dott.ssa Barbara Tieri, responsabile Area Progetti Europei dell'Istituto "Luigi Sturzo", in possesso di una pluriannuale esperienza di elaborazione e gestione di progetti europei. A coloro che frequenteranno l'intero corso - che consterà di quattro giornate - sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Inoltre, a fine corso, verra' creata un'area di co-working di progettazione, nella quale migliorare le proprie idee e proposte, creare partnership e avviare sinergie in settori diversi.

L'Istituto "Luigi Sturzo" di Roma promuove corsi sull'europrogettazione già dalla fine degli anni '90,. Le iniziative formative, con uno score di valutazione molto alto, hanno consentito a centinaia di partecipanti di acquisire capacità tecnico-operative tali da rendere finalmente possibile l'attività di progettazione come una professione strutturata.