'Ariel, into the blue' lo spettacolo di fine anno dell'Opificio delle Arti

di La Redazione
Sostengono BitontoTV
20 giugno 2016

'Ariel, into the blue' lo spettacolo di fine anno dell'Opificio delle Arti

L'Accademia ha organizzato un grande show allo Showville di Bari

Una grande serata di musica, danza e spettacoli per concludere il primo anno accademico. Opificio delle Arti - Danza e Musica, l'accademia di danza e musica diretta da Graziana e Angelita Putignani, con sede in via Borgo San Francesco, 35 a Bitonto, ha organizzato per il prossimo 6 Luglio, allo Showville di Bari, lo spettacolo "Ariel, into the blue".

Lo show si compone di due momenti. Il primo è intitolato "Musicantando le più belle fiabe" e sarà uno spettacolo di musica e canto a cura degli allievi dell'Accademia, che reinterpreteranno alcune delle colonne sonore più belle e famose dei classici dell'animazione targati Disney. La seconda parte, invece, sarà dedicata alla storia della Sirenetta, a cui il musical "Ariel, into the blue" si ispirerà liberamente. Lo spettacolo, sotto la regia di Marco Grossi, è stato pensato da Graziana e Angelita Putignani, che hanno curato rispettivamente la direzione artistica e coreografica e quella musicale. La parte relativa al canto sarà diretta da Anna De Gennaro, mentre alla batteria ci sarà Alessandro Acquaviva, alle coreografie Graziana Putignani (per la danza classica e moderna), Doriana Maggio (per la ginnastica ritmica) e Alessandro Campanale (per l'hip hop). Tutti i costumi saranno curati da Saverio Maggio mentre Irene Fiore si occuperà delle scenografie.

L'appuntamento, dunque, è per il prossimo 6 Luglio, nella Sala 1 dello Showille, a Bari. L'ingresso in sala sarà garantito dalle ore 20:00, mentre alle 20:30 si aprirà il sipario. Per tutte le informazioni sullo spettacolo è opportuno rivolgersi alla sede dell'Opificio, in via Borgo San Francesco 35 a Bitonto, o chiamare all'infoline 3914650856.

Nata lo scorso anno, la scuola si avvale della collaborazione di insegnanti qualificati e ha attivato ben tre dipartimenti, divisi nei settori relativi alla musica, alla danza e al teatro. A cui si aggiungono i workshop e gli stage organizzati durante l'anno con alcuni tra i più importanti interpreti del mondo artistico e un sala prove interamente dedicata ai giovani musicisti.

 

La pagina Facebook

Scarica la locandina