In migliaia per Cortili Aperti

Federica Monte
di Federica Monte
Cultura e Spettacoli, Video
23 maggio 2016
Photo Credits: Lisa Fioriello

Successo per la due giorni. E Decaro elogia Abbaticchio sul piano strategico

Un weekend all'insegna delle bellezze artistiche e architettoniche quello di Bitonto, che per il quarto anno consecutivo ha aderito all'iniziativa Cortili Aperti, organizzata Associazione Dimore Storiche Italiane e dal Comune di Bitonto, nell'ambito "Giornate Nazionali A.D.S.I.", promosse sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

Più di quaranta tra palazzi, dimore e cortili aperti nel centro antico e nel territorio entra moenia. Migliaia nella due giorni di Cortili Aperti hanno visitato i luoghi del percorso, grazie anche ai cinquecento studenti che hanno fatto da guide turistiche. In molte tappe anche spettacoli teatrali, proiezioni, reading di poesia e piccoli spettacoli musicali. Persino una rievocazione medievale all'interno dell'Istituto Sacro Cuore.

Alla passeggiata inaugurale di sabato hanno preso parte il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, l'onorevole Francesco Cariello, il sindaco della Città Metropolitana di Bari, Antonio Decaro, il consigliere del presidente della Regione Puglia, Giovanni Procacci e il rettore dell'Università degli Studi di Bari, Antonio Uricchio, assieme a numerose altre istituzioni.

"Aprire le dimore storiche è recuperare il legame con la nostra storia, con quelle che sono le nostre tradizioni: se conosciamo la nostra storia, riusciremo a costruire il nostro futuro" ha commentato Decaro. Che, parlando della Pianificazione Strategica legata alla città di Bitonto, ha elogiato Abbaticchio per la redazione del documento programmatico, il cui lavoro sarebbe stato "decisivo per l'economia della pianificazione". "Questo è un modo, per i tanti comuni della terra di Bari, di mettere in evidenza l'immenso patrimonio che ci appartiene, è da qui che parte lo sviluppo economico e sociale della nostra comunità. Se riusciamo a fare rete, come stiamo dimostrando, se riusciamo a far emergere quelle che sono le bellezze dei nostri centri storici, credo che la terra di Bari avrà un futuro migliore", ha concluso il sindaco di Bari.

"Bitonto si è presentata nella sua veste migliore, mostrando come ci hanno definito secoli di storia – ha spiegato Michele Abbaticchio -. La manifestazione è entrata nel cuore di tutti e il fiore all'occhiello restano gli studenti che sono diventati soldati pacifici, testimoni dell'amore per la loro città. Educhiamo alla custodia del nostro patrimonio le generazioni future".

 

Sfoglia la gallery completa

IMG_4224.jpg
IMG_4298.jpg
IMG_4322.jpg
IMG_4153.jpg
IMG_4307.jpg
IMG_4241.jpg
IMG_4193.jpg
IMG_4155.jpg
IMG_4174.jpg
IMG_4328.jpg