Stallone, una star originaria di Palo del Colle

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cultura e Spettacoli, Inchieste
16 marzo 2016

Stallone, una star originaria di Palo del Colle

L'albero genealogico di Rocky e Rambo affonda le radici nella cittadina del barese

Sylvester Stallone è indubbiamente uno dei più famosi attori statunitensi e alcuni suoi personaggi, come Rocky Balboa e John Rambo, rappresentano delle icone per il cinema a stelle e strisce. La star hollywoodiana è nata il 6 luglio 1946, da Frank Stallone e Jacqueline Labofish, nel quartiere Hell's Kitchen di New York, dove ha trascorso un'infanzia piuttosto infelice in una famiglia indigente e con numerosi problemi: infatti, dopo il divorzio dei suoi genitori, Sylvester vivrà per un breve periodo con suo padre, ma successivamente sarà costretto a spostarsi frequentemente da New York a Filadelfia con sua madre e tutto ciò gli costerà dei problemi scolastici oltre al rachitismo, malattia che accuserà nei primi anni di vita.

Il giovane Sly (così è soprannominato Stallone, ndr), però, uscirà dal periodo negativo della giovinezza iniziando a praticare sport e avvicinandosi al mondo della recitazione. Si iscriverà alla prestigiosa Università di Miami per studiare arte e drammatica, ma in seguitò la abbandonerà nel 1969 per dedicarsi esclusivamente alla carriera cinematografica. Dopo alcuni anni di gavetta in diverse pellicole, nel 1976 si guadagnerà un posto nei grandi di Hollywood con il film Rocky, vincitore di tre premi oscar, dove Stallone sarà autore anche della sceneggiatura. Dal quel momento, una carriera in salita ricca di premi che lo ha portato sino alla fama odierna.

Tuttavia, il stupefacente successo che Sylvester si è guadagnato nel corso degli anni è, in parte, anche italiano, o meglio pugliese Infatti, le origini della sua famiglia rimandano proprio alla Puglia e, precisamente, a due città: Gioia del Colle e Palo del Colle. Domenico Stallone, bisnonno di Sylvester, nacque a Palo del Colle da genitori palesi nel 1857 e, in seguito, si trasferì a Gioia Del Colle dove lavorò da ebanista e sposò Maria Giuditta Patarino, nata a Gioia del Colle nel 1862. Da loro nacque, a Gioia del Colle nel 1883, Silvestro Stallone (nonno di Sylvester dal quale l'attore prende il nome, ndr) che attorno al 1930 emigrò con la sua famiglia negli Stati Uniti per cercare fortuna. Lo seguì suo figlio, allora undicenne, Francesco Stallone (conosciuto anche come Frank Stallone, ndr), nato nel 1919 a Gioia del Colle, barbiere in quel di New York che partecipò, in alcune scene, anche al celebre film Rambo realizzato da suo figlio Sylvester.

Una famiglia come le tante, quella degli Stallone, che trae appunto le proprie origini dalla vicina Palo del Colle, dove gli antenati del "Rocky statunitense" praticavano mestieri molto umili (erano pastori, falegnami, contadini e la sua bisnonna Maria Giuditta era filandaia, ndr), e che si ritrova, oggi, ad essere una delle più famose del cinema di Hollywood. Un'ascesa niente male.