Il coraggio della solidarietà. Mondodomani e CCM parlano di Sud Sudan

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
22 febbraio 2016

Il coraggio della solidarietà. Mondodomani e CCM parlano di Sud Sudan

L'evento è in programma il prossimo venerdì al Convivium

Una serata nel segno del Sud Sudan. È in programma venerdì 26 Febbraio al Convivium Sancti Nicolae di Bitonto "Il coraggio della solidarietà, per il futuro del Sud Sudan", l'evento promosso dall'associazione Mondodomani in collaborazione con il Comitato Collaborazione Medica.

Durante la serata si parlerà dell'esperienza dei medici volontari attivi in Sud Sudan, attualmente lo stato più giovane al mondo. In particolare, sarà affrontata la questione dell'ospedale di Turalei, nello Stato di Warrap, dove il CCM è presente e offre un sostegno concreto al rafforzamento dei servizi sanitari offerti. Qui il programma di intervento mira a ridurre la vulnerabilità della popolazione locale, dei ritornati e degli sfollati della contea di Twic attraverso la risposta e il controllo delle emergenze sanitarie, il rafforzamento dei servizi di chirurgia dell'ospedale e il miglioramento della sorveglianza epidemiologica da parte dei dipartimenti di salute locali. I beneficiari del progetto sono circa 45,100 persone, in particolare bambini e donne in età fertile.

 

 

All'evento, che partirà alle ore 18:30, parteciperanno Rosa Calò, presidente dell'associazione Mondodomani, Vito Modesto, chirurgo già attivo in Sud Sudan con il Comitato, e Jasmina Micari, chirurgo del CCM nell'ospedale di Turalei, che, assieme a Daniela Gulino e Mara Nuzzi, responsabili del progetto dedicato al Sud Sudan, racconteranno l'esperienza di cooperazione del gruppo di medici.

Per l'occasione, il Convivium ospiterà parte della mostra fotografica "Other Stories" di Anna Lisa Fioriello, interamente dedicata al tema dell'immigrazione. L'evento è realizzato in collaborazione con BitontoTV.