Alla Galleria una mostra su Alessio De Marchis

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
26 febbraio 2016

Alla Galleria una mostra su Alessio De Marchis

Si inaugura quest'oggi. Saranno esposti i suoi celebri paesaggi

"Alessio De Marchis e i pittori di paesaggio a Roma tra Sei e Settecento" è il titolo della mostra che sarà inaugurata oggi alle ore 18.00, a Bitonto, presso la Galleria Nazionale della Puglia Devanna.

La mostra si concentra su un autore, Alessio De Marchis, che del paesaggio ha fatto la sua cifra e del quale la Galleria Nazionale della Puglia conserva un interessante nucleo di finissime opere. Nello scenario artistico tra Seicento e Settecento il paesaggio diventa grande protagonista, evocando la storia attraverso le sue rovine, citando la letteratura e divenendo imponente scenografia di racconti, suscitando in chi guarda sogni ed emozioni.

La mostra è il risultato di una ricerca su De Marchis del quale sono stati riesaminati, alla luce dei più recenti contributi critici, la vicenda biografica e il percorso artistico svoltosi tra Roma, Urbino e Perugia. Oltre alle opere di De Marchis, che comprendono anche esemplari provenienti da collezioni private, la mostra espone dipinti di pittori di paesaggio che contribuirono alla sua formazione: Salvator Rosa, Philipp Peter Roos, Bartolomeo Torreggiani, Gaspard Dughet, Jan Frans van Bloemen e Adriaen van der Cabel.

La mostra Alessio De Marchis e i pittori di paesaggio a Roma tra Seicento e Settecento è la prima organizzata dal Polo Museale della Puglia che offre al pubblico l'inestimabile patrimonio di Castelli, Musei e Parchi Archeologici, Gallerie d'arte che compongono la corona degli undici siti per la prima volta gestiti unitariamente e nell'ottica di una vera valorizzazione, secondo le disposizioni della nuova riforma del Ministero. L'esposizione sarà aperta dal 26 febbraio al 22 aprile 2016.

 

Alessio De Marchis, Paesaggio Montuoso

 

Alessio De Marchis, Apollo e Dafne

 

Gaspard Dughet, Paesaggio con figure