Istituita una raccolta fondi intitolata ad Umberto Kühtz

Federica Monte
di Federica Monte
Cronaca
13 gennaio 2016

Istituita una raccolta fondi intitolata ad Umberto Kühtz

Il crowdfunding sarà destinato a 'Ladri di Biciclette' e 'MusicainGioco'

Quando la morte uccide può anche far rinascere. Domenica scorsa, inaspettatamente, è morto all'età di 86 anni l'architetto-poeta Umberto Kühtz. L'ex sindaco di Bitonto adesso può rivivere in un'opera di beneficenza: ieri mattina è stata lanciata una campagna di crowdfunding per la raccolta di denaro da destinare all'acquisto di strumenti musicali che saranno devoluti all'associazione barese "Musicaingioco" e all'associazione bitontina "Ladri di biciclette" impegnate da anni sul territorio ad avvicinare i giovani - soprattutto quelli in difficoltà - al mondo della musica. Nell'arco di poco tempo sono già stati raccolti 495€, l'obiettivo è però fissato ad almeno quota 1000€, raggiungibile in 4 mesi.

"L'architetto Kühtz è una delle persone che mi ritengo fortunato ad aver conosciuto. Una delle persone grazie alle quali, anche se per pochi momenti, ho avuto la certezza che il mondo ha in serbo per noi tante cose di cui rimanere incantati. La grazia di un gesto e di una parola, la poesia di un volto, la forza di un amore che dura una vita, il respiro interminabile di un tramonto che resta nel cielo. Tutte cose che Umberto Kühtz ha saputo porgere a noi con la sua ineguagliabile signorilità e pacatezza, il suo amore per il sapere e la luce della vita. Voglio ricordarlo sostenendo l'iniziativa del M° Gargiulo, certo che lui ne avrebbe sorriso" scrive il dottor Silverio Petruzzellis sulla bacheca di buonacausa.org dove è possibile lasciare il proprio commento.

"Un anno fa in occasione dell'uscita del libro di poesie di papà il maestro Andrea Gargiulo è venuto a suonare a casa di mio padre e ci ha parlato anche di questo bel progetto che coniuga musica e impegno civile e sociale. Erano in sintonia, entrambi poeti fra sensibilità, musica e parola. Abbiamo pensato quindi di suggerire, a chi ci ha domandato se ci fosse una associazione cui destinare una donazione in memoria di Umberto, di sostenere il progetto Musicaingioco del Maestro" ha spiegato sua figlia Silvana, che da lui ha ereditato l'ardore e lo stesso talento poetico.


È possibile effettuare la donazione cliccando qui.