Lavori pubblici. EmPulia aiuterà i Comuni pugliesi

di La Redazione
Politica, Cronaca
02 dicembre 2015

Lavori pubblici. EmPulia aiuterà i Comuni pugliesi

La società affiancherà le P.A. nell'utilizzo dei fondi degli Accordi di Programma Quadro

I Comuni pugliesi interessati potranno avvalersi della centrale di committenza EmPULIA, gestita da InnovaPuglia, soggetto aggregatore regionale, anche per le gare relative ai lavori pubblici inferiori a un milione e mezzo di euro.
Questa novità operativa risponde all'esigenza dei numerosi Comuni pugliesi, che entro il prossimo 31 dicembre dovranno improrogabilmente provvedere all'utilizzo dei finanziamenti messi a disposizione dagli Accordi di Programma Quadro "Patto Città Campagna", "Beni culturali", "Infrastrutture scolastiche", e arriva all'indomani dell'incontro tra Michele Abbaticchio, l'assessore regionale Giannini e Gino Perrone dell'Anci.

Una richiesta in tal senso, infatti, era stata formalizzata all'ANCI Puglia e alla Giunta regionale dai Comuni metropolitani e pugliesi per individuare una soluzione tecnica, che scongiurasse la possibilità perdita di finanziamenti. "Il disciplinare sottoscritto dai vari Comuni partecipanti alla procedura negoziata e ammessi al finanziamento – spiega il Sindaco di Bitonto - individua il termine del 31 dicembre 2015 quale ultima data utile per l'aggiudicazione provvisoria degli appalti dei lavori. I tempi ristretti quindi avrebbero messo a rischio diverse decine di milioni di euro a discapito dell'intero territorio metropolitano e pugliese, vista l'assenza nella quasi totalità dei casi di stazioni uniche appaltanti previste dalla legge".

"L'ulteriore compito in deroga richiesto dalla Giunta regionale ad InnovaPuglia – commenta Abbaticchio – è il frutto dell'impegno e della volontà dimostrati nella circostanza dal presidente dell'Anci, Gino Perrone, e dal governatore Michele Emiliano, che hanno risposto con atti concreti a questa emergenza operativa che coinvolge molti Comuni pugliesi. Anci e Giunta regionale hanno saputo lavorare in sinergia nella consapevolezza delle oggettive difficoltà organizzative ed economiche in cui versano i nostri Enti locali, e, per questo, meritano la convinta riconoscenza istituzionale da parte nota. Un ringraziamento particolare va, poi, all'assessore Gianni Giannini, che ha fornito in questa occasione anche un supporto tecnico al lavoro della Giunta regionale, dimostrando ancora una volta di ascoltare i sindaci del territorio".