Teatro, che stagione!

Federica Monte
di Federica Monte
Cultura e Spettacoli
06 novembre 2015

Teatro, che stagione!

Presentata la stagione di prosa 2015-16 del Tommaso Traetta. Spiccano i nomi di De Sio, Gullotta, Riondino e Comencini

"Accade solo a Teatro" recita lo slogan della stagione di prosa 2015-16 del Teatro Comunale Tommaso Traetta, presentata ieri mattina nello stesso. La kermesse è stata promossa dall'Amministrazione Comunale, assieme alla consulenza di Nicola Pice, Michele Mirabella - il quale ha introdotto la conferenza stampa da Roma, in collegamento via Skype - e il Teatro Pubblico Pugliese, circuito di cui Bitonto fa parte.

"Quest'anno abbiamo riportato la conferenza stampa a Bitonto perché vogliamo che il Teatro di Bitonto diventi un punto di riferimento per i paesi limitrofi che sono al momento sprovvisti di un contenitore teatrale" ha affermato l'assessore Rocco Mangini.

 

Giuliana De Sio

 

La stagione teatrale si comporrà di 11 spettacoli e sarà inaugurata da Giuliana De Sio il 13 dicembre, con "Notturno di donna con ospiti" per la regia di Enrico Maria Lamanna. La settimana successiva sarà la volta della Rimbamband con lo spettacolo, co-prodotto dal Comune di Bitonto, "Note da Oscar" in prima assoluta. Altro big a calcare la scena del Traetta, Leo Gullotta in "Spirito Allegro" commedia classica in chiave moderna (videomapping e coreografie) prevista il 23 gennaio, e ancora il 6 febbraio "Quando andavamo al cinema Umberto" con Nico Maretti.

 

Raffaello Tullo presenta il nuovo spettacolo della Rimbamband

 

 

Il 13 febbraio di e con Francesca Comencini "Tante facce della memoria", il 28 invece la storia virgiliana di "Euridice e Orfeo" con Michele Riondino. L'ex carabiniere di Canale 5 Ettore Bassi, vestirà i panni di Antonio Vassallo il 13 marzo nello spettacolo "Il sindaco pescatore". Ad Aprile gli ultimi due spettacoli il 9 e il 16, rispettivamente "Mi chiamano Frou Frou" e "Venere in pelliccia", chiuderanno la stagione. Per la musica i concerti di Serena Brancale con "Galleggiare" il 2 gennaio e Fabio Concato con "Canzoni" il 5 marzo.

Inoltre quest'anno è stata avviata una stagione parallela chiamata "Off" - il venerdì alle ore 21:30 - che vede protagoniste le produzioni locali, tra le quali "Facciamo sesso" monologo di Elisabetta Tonon, "Quello che l'acqua mi ha dato - dalla biografia di Frida Kahlo" per la regia di Nicola Vero e "Pene d'amor perdute" messa in scena dalla compagnia "Fatti d'arte".

 

Leo Gullotta

 

Novità assoluta di questa stagione il "foyer giovani" ovvero la proiezione dell'allestimento previsto nella sala Foyer per tutti gli studenti delle superiori al prezzo simbolico di 1€ (fino a esaurimento posti massimo 50), per gli universitari invece rimane invariato il collaudato "last minuti" che permette di acquistare i biglietti di qualsiasi spettacolo nei 60 minuti che lo precedono al prezzo di 10 o 5 €. Per di più tutti gli studenti che hanno partecipato a "Cortili aperti" come ciceroni potranno avere il 50% di sconto sull'acquisto dei biglietti di ogni spettacolo (fino ad esaurimento posti fissati n. 15).

"L'intera stagione ha una quota prevista di ripiano, con un margine e una forbice del 10% in giù o in su a seconda dello sbigliettamento, di circa 65.000 € siamo sotto il 50% rispetto alla media delle stagioni teatrali che si sono succedute dal 2005 in poi" ha concluso l'assessore Mangini. Il circuito delle vendite è composto dal botteghino del Teatro Tommaso Traetta, aperto dal martedì al venerdì dalle ore 18.00 alle ore 20,00 e nei giorni degli spettacoli dalle ore 18 fino all'inizio dello spettacolo, e dalla vendita online sul sito del Teatro Pubblico Pugliese e in tutti i punti vendita Booking Show dal 14 dicembre 2015.