Santi Medici tra devozione e folklore. Le foto

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
19 ottobre 2015
Photo Credits: Antonio Valenza

Santi Medici tra devozione e folklore. Le foto

BitontoTV ha raccolto gli scatti più belli del rito collettivo più importante della città

La devozione e il folklore che circondano i festeggiamenti in onore dei Santi Medici costituiscono un elemento dal forte richiamo suggestivo. I giganteschi ceri trascinati dai fedeli, i canti collettivi dell'intorciata, il dolore che assurge a dimensione catartica. Prima che epifenomeno della fede, le tradizioni popolari per Cosma e Damiano rappresentano un appuntamento obbligato con una decrescita, un ritorno alle radici che significa anche un ritorno al territorio.

BitontoTV ha raccolto gli scatti più significativi dei festeggiamenti.

 

I tradizionali ceri trasportati dai fedeli

 

Il gagliardetto di un fedele di Melendugno

 

L'uscita delle immagini dalla Basilica. È il momento più atteso della Festa

 

La cera che finisce sulle mani e sul corpo è la penitenza dei fedeli

 

Raffaele è un madonnaro. Da 24 anni partecipa ai festeggiamenti per i Santi Medici: "È l'unico momento in cui l'arte si ricongiunge con il popolo".

 

Tutte le foto sono di Antonio Valenza

Scopri tutta la fotogallery