Occupa il Centro dell'anziano ma ha già una casa

di La Redazione
Cronaca
28 ottobre 2015

Occupa il Centro dell'anziano ma ha già una casa

La donna riceve già un contributo per l'affitto dal Comune. Dal Centro: 'Siamo stanchi'

Entrati nel primo pomeriggio dopo aver forzato la porta d'ingresso, sono stati rispediti a casa dalle forze dell'ordine. Occupazione lampo ieri al Centro Sociale dell'Anziano, su Corso Vittorio Emanuele. Una donna, con due bambini al seguito, si è intrufolata nei locali del Centro portando con sé tutta la sua roba e lasciando fuori l'arredo del locale.

La scoperta solo attorno alle 16:00. "Siamo arrivati e abbiamo visto le finestre aperte, così prima di salire abbiamo chiamato la Polizia e i Vigili Urbani" racconta il presidente del Circolo. E in effetti dentro, barricati, c'erano una signora con i bambini che avrebbe riferito agli iscritti di aver avuto un presunto colloquio con la vicesindaco che le avrebbe detto di poter abitare il locale, per cui il Centro paga trimestralmente una retta direttamente a Palazzo Gentile, titolare dell'immobile.

Niente di vero, ovviamente, tant'è che la donna è stata invitata ad abbandonare il locale e denunciata a piede libero. Dai Servizi Sociali fanno sapere che la signora è già registrata e beneficia di numerosi aiuti, su tutti un contributo per l'affitto di un appartamento, al quale è ritornata dopo essere stata allontanata dal Centro. Non prima di aver portato via un televisore, un misuratore di pressione, delle sedie in legno e i pochi soldi presenti.

Dal Centro Sociale dell'Anziano fanno sapere di essere "stanchi". In poco più di due anni ha subito due furti e un altro tentativo di occupazione, sempre sventato dall'intervento della Polizia di Stato. D'altro canto la situazione abitativa dell'immobile, che fa parte del nucleo dell'ex DC, è da bollino rosso: se si esclude il Centro e un paio di studi professionali, il resto dei locali sono occupati abusivamente. L'ultima intrusione appena un mese fa, quando una coppia di anziani ha traslocato. Polizia e Amministrazione, però, non possono farci niente. Tutti gli occupanti hanno figli a carico ed è difficile portarli via.

Nel cortile dello stabile, in estate, era comparsa anche una piscina gonfiabile con annessi ombrelloni e asciugamani. Un'area relax rimossa solo a fine stagione, che costò una minaccia a BitontoTV, rea di aver riportato l'assurda notizia.