Le poesie di Silvana Kühtz in un concerto sensoriale

di La Redazione
Cultura e Spettacoli
15 ottobre 2015

Le poesie di Silvana Kühtz in un concerto sensoriale

Si terrà domani, all'associazione Symposium

Venerdì 16 ottobre, presso l'associazione Symposium, in Via Modugno 25, alle ore 18.30 si svolgerà il piccolo concerto sensoriale di "30 giorni una terra e una casa", il libro di poesie di Silvana Kühtz che lo scorso 2014 ha vinto il Premio Alfonso Gatto per la poesia inedita.

Il concerto sarà arricchito dall'introduzione del giornalista Marino Pagano, dalla critica di Lizia De Leo e dalle musiche di Susanna Crociani, sassofonista e clarinettista fiorentina. Il fulcro del concerto saranno le letture tratte dalla silloge poetica.

Silvana Kühtz è una docente universitaria dell'Università della Basilicata, cresciuta con la poesia "mio padre è un appassionato poeta, perciò mi capitavano spesso fra i piedi di bambina libri di Majakovskij, Penna, Quasimodo, Montale, Neruda e tutti gli altri, che aprivo timidamente e senza capirci quasi mai un'acca. [...] È stato però solo quando mi sono imbattuta in poeti come David Whyte e Mariangela Gualtieri, che sostengono e praticano l'importanza della poesia detta e non solo scritta, e la propongono in contesti non tradizionali, che ho creato poesia in azione" scrive sul sito di Poesia in Azione, il progetto multidisciplinare da lei stesso creato con l'obiettivo di diffondere la poesia.

 

 

Grazie all'esperienza attoriale di Silvana Kühtz è possibile intraprendere un viaggio di sensi e parole che si prende cura dell'anima attraverso la formula del concerto sensoriale e che fa riscoprire la bellezza del sentire.