'Chi supera la crisi, supera se stesso senza essere superato'

Federica Monte
di Federica Monte
Cronaca
31 ottobre 2015
Photo Credits: Annamaria Pazienza

'Chi supera la crisi, supera se stesso senza essere superato'

Intervista a Rocco Avitto, ideatore del brand di accessori Dottor Wood

Secondo un'analisi svolta da UnionCamere tra il 2011 e il 2014 il settore dell'artigianato italiano ha perso ben 76mila imprese. Nello stesso periodo sono però aumentate le imprese artigiane straniere in Italia: al momento 1 su 3 è gestita da imprenditori stranieri. In un momento storico non propriamente propizio al mercato, in cui tutti scappano, qualcuno resta e crea. Rocco Avitto ha 33 anni, vive a Palo del Colle e ha creato una linea di accessori che si chiama "Dottor Wood".

In questo periodo storico dove tutti scappano, qualcuno resta e crea. Cosa ti ha spinto a diventare un artigiano? Hai sempre sognato di fare questo "da grande"?

Ringrazio innanzitutto BitontoTv per questa chiacchierata. Tornando alla tua domanda, sinceramente non ho mai sognato di fare questo nella vita. Come quasi tutti i maschietti, da piccolo, sognavo di essere un pilota automobilistico, ma sono figlio d'arte. Mio padre è un artigiano come me e sono cresciuto nel laboratorio di ebanisteria. Vedendolo lavorare ho sempre ammirato quello che creava. Crescendo ho capito che grazie al legno potevo sviluppare la mia fantasia al massimo e potevo sentirmi "completo".

 

 

Da dove nasce l'idea di produrre accessori in legno?

Ho dovuto rimboccarmi le maniche e reinventarmi per far rinascere la fantasia e la passione. Come disse Einstein "la crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere 'superato' ". Ecco da dove è partito il mio cambiamento e la nascita di Dottor Wood.

La tua linea "Dottor Wood" da quali elementi è composta?

La linea di accessori "Dottor Wood" è composta per il momento da papillon, occhiali da vista e da sole, orologi bracciali e cover per cellulari. Ovviamente non mancheranno le novità. Questi sono gli elementi che compongono la collezione 2015/2016. Ogni elemento è principalmente composto da legni e pre-composti derivati, tutti certificati.

 

 

Quanto tempo impieghi per realizzare un accessorio e dove realizzi le tue creazioni?

Ovviamente il tempo impiegato dipende dall'accessorio. Per esempio un paio di occhiali si disegna in un paio di ore, successivamente si seleziona il legno da utilizzare. Mentre la tempistica di realizzazione è quantificabile in un paio di giorni. Per la realizzazione dei prodotti utilizzo il laboratorio di famiglia.

Hai dei collaboratori? Un nostro concittadino Alessio Sifanno ha curato le pettinature dei modelli.

Sì, certamente. Ho dei collaboratori esterni che si occupano dalla comunicazione, quindi tutto quello che concerne la campagna pubblicitaria, dalla grafica al design. Ho avuto il piacere di lavorare con Alessio durante lo shooting di promozione della nuova linea. Ha capito il mood e lo stile che doveva essere immortalato ed è stato veramente professionale! Seguiva i modelli con il suo zaino in spalla e non appena qualcosa secondo lui non andava interveniva subito. Cerco di circondarmi di giovani che possano capire quello che voglio e che allo stesso tempo possano ispirarmi. Dalle menti giovani si può trarre innovazione.

 

 

Quale strategia di marketing utilizzerai? E il tuo scopo imprenditoriale?

Sto puntando principalmente sulla vendita e sulla campagna pubblicitaria online, perché il mio obiettivo è quello di portare le mie creazioni sull'intero territorio nazionale e internazionale. Al momento ho intrapreso collaborazioni con alcuni negozi di moda e accessori del territorio pugliese. Sarebbe bello creare un franchising Dottor Wood!