'Bitonto spacca'. Clementino visita la città

Massimiliano Dilettuso
di Massimiliano Dilettuso
Cronaca
08 ottobre 2015

'Bitonto spacca'. Clementino visita la città

Una cena in piazza Cattedrale e foto coi fan. Il rapper è impegnato con le registrazioni dell'ultimo album dei Bari Jungle Brothers

Una visita inaspettata per Bitonto. Ieri, nel tardo pomeriggio, il rapper napoletano Clementino ha percorso le vie principali del nostro centro antico e, subito dopo, si è dimostrato soddisfatto della sua breve visita in città sulla propria pagina Facebook.

"Bitonto spacca" è la didascalia della foto pubblicata dal musicista, con alle spalle Piazza Cattedrale. Concessosi, in serata, a numerose foto coi fan. In questi giorni, Clementino è a Bari per prendere parte alla registrazione di una nuova canzone del collettivo rap nostrano, i Bari Jungle Brothers, in vista del loro nuovo album che uscirà a breve. Il rap diventa punto di incontro, ancora una volta, di due terre uguali e diverse allo stesso tempo, Bari e Napoli.

 

 

Bitonto spacca !! #clementino #bitonto #bari #puglia #ienawhite

Posted by Clementino on Mercoledì 7 ottobre 2015

 

Clemente Maccaro, in arte Clementino, nato il 21 dicembre 1982, si è avvicinato al mondo del rap sin da giovane con le gare di freestyle, l'arte di saper pronunciare rime improvvisate con l'ausilio di una base musicale chiamata "beat", e in questo campo è uno dei più famosi in Italia poiché ha vinto molte gare a livello nazionale come il Tecniche Perfette 2004 e il 2thBeat 2006.

Successivamente, dopo che la sua fama si era sparsa nel mondo del hip-hop nazionale, ha iniziato a lavorare per i suoi primi album in studio sia da solista, "Napolimanicomio" nel 2006, "I.E.N.A." nel 2011, "Mea Culpa" nel 2013 - con il quale ha vinto il disco d'oro - e l'ultimissimo "Miracolo!" nel 2014, sia nei vari gruppi a cui ha preso parte come il duo "Rapstar" creato con il celebre Fabri Fibra e la crew Videomind con DJ Tayone e Francesco Paura.

Inoltre, nel corso della sua carriera, oltre ad aver collaborato con molti rapper conosciuti a livello nazionale come Rocco Hunt, Gue Pequeno, 99 Posse, Sangue Mostro, Marracash e Salmo, ha scritto delle canzoni con artisti di grosso calibro tra i quali spiccano i nomi di Pino Daniele e James Senese.

Quello che rende Clementino molto apprezzato nel mondo rap è la sua capacità di saper alternare, nelle canzoni rap, l'utilizzo dell'italiano a quello del napoletano. Infatti, il suo genere musicale varia dal "pop rap" al "conscious rap" e alterna spesso ai normali temi trattati dai rapper, anche temi sociali o politici di denuncia contro i lati negativi del paese in cui viviamo.